Home / Calcio / Ore cruciali per la cessione del Milan: ecco perchè tarda ad arrivare l’ok di Berlusconi

Ore cruciali per la cessione del Milan: ecco perchè tarda ad arrivare l’ok di Berlusconi

I primi giorni della settimana in corso sarebbero dovuti essere decisivi per l’ok definitivo di Silvio Berlusconi alla cessione del Milan, ma l’atteso via libera sembra ancora tardare ad arrivare. Il si definitivo a trattare doveva arrivare entro mercoledi sera, ma il numero uno rossonero non ha ancora realmente deciso di vendere, e questa lunga attesa starebbe snervando la controparte.

La titubanza di Berlusconi nasce dal fatto che lo stesso non accetta di uscire definitivamente dalla società rossonera e starebbe cercando soluzioni alternative alla cessione del pacchetto di maggioranza. La cordata cinese vorrebbe ottenere il benestare per la trattativa esclusiva con l’attuale proprietà della squadra, e solo allora verrà svelata la reale identità del gruppo che intende investire nel Milan per riportare la squadra ai fasti degli anni ’90. L’eventuale ok di Berlusconi avvierebbe la trattativa esclusiva che durerebbe un mese e non di più e nella quale si dovrà trovare l’accordo per la cessione del 70% delle quote del club. I suoi familiari, Marina, Piersilvio e Barbara, avrebbero già consigliato al padre di vendere il Milan, qualora la Fininvest ricevesse le garanzie sulla solidità del gruppo cinese. Nelle prossime ore sono attesi sviluppi.

About Redazione

Check Also

infantino

Infantino corteggia Buffon: ‘Se smette di giocare, vado a prenderlo di persona per portarlo alla Fifa’

Gianni Infantino, il presidente della Fifa, non si capacita ancora della clamorosa eliminazione dell’Italia dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *