Ultime News
Home / Calcio / Nuovo botta e risposta tra ADL e Sarri: ‘E’ un maleducato’, ‘Parla cosi perchè gli manco’

Nuovo botta e risposta tra ADL e Sarri: ‘E’ un maleducato’, ‘Parla cosi perchè gli manco’

Prosegue il botta e risposta al vetriolo tra Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri dopo l’addio del tecnico toscano alla società partenopea. Il presidente del Napoli non ha risparmiato stoccate al suo tecnico in una intervista rilasciata al quotidiano francese ‘L’Equipe’. ‘Della scorsa stagione – ha dichiarato Adl – resta sì il piacere di aver giocato molto bene ma poi resta anche l’amarezza di non aver vinto nulla. A Sarri noi abbiamo dato tutto, ma non abbiamo vinto nulla negli ultimi tre anni’.

De Laurentiis non è nuovo ad accuse avvelenate al tecnico toscano, tacciato di essere un perdente di successo. ‘Ormai pensava a se stesso – ha rincarato la dose De Laurentiis – o forse cercava una pensione d’oro. E’ stato maleducato’.

Poco dopo, lo stesso Sarri aveva gettato benzina sul fuoco tornando a parlare di Adl: ‘È vero, non abbiamo vinto nulla a Napoli ma abbiamo stabilito il record di punti del club a quota 91 e ci siamo qualificati due volte in Champions. Penso che Napoli e il Napoli debbano essere orgogliosi di questi risultati. Abbiamo affrontato una Juventus che negli ultimi anni ha vinto tutto in Italia. Una cosa che mi sento di dire è che devo ringraziare Benitez perché quando arrivai a Napoli trovai l’ambiente pronto per praticare un grande calcio. È un ottimo allenatore e per noi domenica sarà davvero dura a Newcastle. I due precedenti hanno un valore relativo. Quando giocammo a Empoli e vincemmo 4-2, il Napoli era reduce da una trasferta in Europa League e aveva la testa già rivolta alle semifinali. De Laurentiis ? Parla molto di me perché gli manco. Lui, per adesso, non mi manca’.

Leggi anche

Partite di calcio Serie A 2018-2019 streaming gratis. Dove e come vedere

Sono diversi i tifosi di calcio che vedono le partite della Serie A in diretta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *