Home / Calcio / Nazionale, presidente del Coni Malagò: ‘Fossi in Tavecchio mi dimetterei’.

Nazionale, presidente del Coni Malagò: ‘Fossi in Tavecchio mi dimetterei’.

Giovanni Malagò: ‘ Ventura scommessa persa, ringrazio Gigi Buffon’.

Dopo l’apocalisse azzurra e la mancata qualificazione della nazionale ai Mondiali del 2018, il Presidente del Coni Giovanni Malagò, ha parlato della triste serata sportiva, vissuta allo stadio San Siro di Milano: ‘Siamo tutti molto delusi e amareggiati. Ho sentito Tavecchio, gli ho chiesto che intenzioni avesse e mi ha detto che domani ci sarà questa riunione in Figc, ma se fossi in lui mi dimetterei’, sono queste le parole del Presidente del Coni Malagò. Che continua sulle possibili dimissioni di Ventura: ” Il futuro del Ct è segnato, che si dimetta oggi o fra un mese cambia poco’. Malagò poi, ha voluto ringraziare Gigi Buffon, che a San Siro ha giocato la sua ultima gara in maglia azzurra, perdendo definitivamente la possibilità di giocare il suo sesto Mondiale (stabilendo un record assoluto): “Vorrei ringraziare Buffon perché ci ha messo la faccia. Il suo grido di dolore non era solo per il fatto di non essere il primo giocatore della storia a disputare sei mondiali, ma sentiva il peso della sconfitta per i giovani e per tutto il Paese. Con lui ringrazio tutta quella generazione di calciatori, che ci hanno dato grandi soddisfazioni”.

L’unica nota positiva è stata la risposta di San Siro, che fino all’ultimo istante ha provato a spingere gli Azzurri: “Complimenti alla città di Milano e a tutta l’Italia che è venuta a San Siro. Della disfatta azzurra ha parlato anche l’ex numero 1 del Coni, Franco Carraro che ha analizzato il danno patrimoniale dell’eliminazione al Mondiale: “Grossomodo supera il miliardo, anzi sicuramente supera il miliardo” ha detto a 24Mattino su Radio 24.Tavecchio deve guardarsi allo specchio, e valutare la situazione, sul ct Ventura la responsabilità oggettiva della politica sportiva: quando ti aspetti un risultato e fai il 10% meno va bene, quando fai l’80% meno mi sembra oggettivamente difficile”.

About Redazione

Check Also

Tutto fatto per Mancini ct azzurro, Fabbricini ammette: ‘Stiamo limando dettagli’

Roberto Mancini sta per diventare il nuovo ct azzurro dopo avere incontrato oggi il commissario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *