Home / Calcio / Napoli Sassuolo Coppa Italia 2019 pronostico, orario tv, probabili formazioni e streaming

Napoli Sassuolo Coppa Italia 2019 pronostico, orario tv, probabili formazioni e streaming

La presentazione di Napoli Sassuolo, il match del San Paolo in programma domenica 13 gennaio 2019

Napoli Sassuolo è una delle sfide più intriganti degli ottavi di finale di Coppa Italia in programma allo stadio San Paolo, domenica 13 gennaio alle ore 20:45. Il Napoli punta seriamente alla Coppa Italia per aggiornare la propria bacheca. Un trofeo che la squadra partenopea ha già conquistato per ben 6 volte nella propria storia. Di fronte si troverà una insidia non indifferente rappresentata dal Sassuolo di De Zerbi che in campionato sta ben figurando.

Dopo il ko esterno contro l’Inter, il Napoli ha poi chiuso il 2018 con una vittoria di misura sul Bologna mettendo però in evidenza un leggero calo psicofisico. Il distacco dalla Juve in classifica ha ormai raggiunto i 9 punti e appare davvero improbabile che la squadra di Ancelotti possa ripetere il testa a testa per il titolo con la Vecchia Signora come accadde lo scorso anno. I neroverdi in campionato provengono da due ko consecutivi dopo un avvio di stagione convincente.

Pronostico Napoli Sassuolo

La sfida del San Paolo è tutt’altro che semplice da pronosticare anche perchè si tratta di un match ad eliminazione diretta dove entrambe le formazioni dovranno dare il 100%. Il segno 1 appare quello più probabile anche per il fattore campo, ma anche l’ipotesi Gol non è da scartare.

Come vedere Napoli Sassuolo

La sfida del San Paolo si giocherà domenica 13 dicembre 2019 alle ore 20:45 con diretta su Rai Uno in chiaro e in esclusiva. La gara potrà essere seguita in diretta streaming sulla piattaforma RaiPlay.it.

Probabili formazioni Napoli Sassuolo

Ancelotti applicherà un leggero turnover sul modulo 4-4-2 con Meret in porta, poi Malcuit sulla fascia destra e Ghoulam a sinistra. I due perni centrali saranno Maksimovic e Koulibaly mentre a centrocampo ci sarà spazio per Ounas, Rog e Diawara. In attacco Insigne sarà affiancato da Verdi.

Anche De Zerbi opererà qualche modifica anche se non rinuncerà al 4-3-3. In porta giocherà Pegolo. Lirola e Rogerio sararanno i terzini di fascia mentre al centro della difesa giocheranno Magnani e Ferrari. A centrocampo spazio a Bourabia mentre in attacco il tridente sarà composto da Matri, Berardi e Di Francesco.

Leggi anche

Fuochi di mercato Marotta torna alla carica per Dybala, scambio con Icardi?

Le indiscrezioni si rincorrono e allo stesso tempo i colpi di scena fanno perdere l’orientamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *