Home / Calcio / Napoli Sampdoria probabili formazioni, orario tv, streaming e pronostico

Napoli Sampdoria probabili formazioni, orario tv, streaming e pronostico

Come vedere Napoli Sampdoria, l’anticipo del San Paolo della 22.ma giornata di Serie A

Napoli Sampdoria è uno dei tre anticipi della 22.ma giornata di serie A in programma sabato 2 febbraio 2019 alle ore 18 allo stadio San Paolo. Si tratta di uno dei big match di questa giornata tra due formazioni in lotta per un piazzamento europeo. La squadra partenopea è reduce dalla brutta scoppola rimediata a San Siro contro il Milan in Coppa Italia, dove ha perso per 2-0 venendo eliminata dalla competizione.

Sempre contro il Milan, la squadra di Ancelotti ha pareggiato per 0-0 l’ultima sfida di campionato, perdendo ulteriore terreno dalla capolista Juventus nella corsa verso lo scudetto. La Sampdoria proviene da 4 vittorie nelle ultime 6 partite. Una testimonianza chiara di quanto i blucerchiati sono cresciuti rispetto alla prima parte della stagione, soprattutto grazie alle reti di Quagliarella, in gol da 11 giornate di fila.

Pronostico Napoli Sampdoria

Un match difficile da pronosticare soprattutto alla luce delle grandi difficoltà accusate dai partenopei in questo inizio 2019. Non dovrebbero mancare le reti ecco perchè consigliamo di optare per la combo 1x + Over 2,5.

Come vedere Napoli Sampdoria

La sfida che si giocherà al San Paolo, nel pomeriggio di sabato 2 febbraio alle ore 18, verrà trasmessa in diretta e in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A e Sky Sport solo per abbonati. In streaming, la sfida sarà visibile sulle due piattaforme digitali Sky Go e Now Tv solo per abbonati.

Probabili formazioni Napoli Sampdoria

Ancelotti cambierà qualcosa rispetto alla formazione che ha perso contro il Milan, anche se il modulo sarà il solito 4-4-2. Meret giocherà tra i pali, mentre in difesa tornerà Raul Albiol al fianco di Koulibaly. Callejon giocherà sull’out destro mentre Hamsik al fianco di Allan giocherà al centro. Insigne dovrebbe affiancare Mertens in attacco, mentre Milik si accomoderà in panchina.

Giampaolo opterà per il modulo 4-3-1-2 con Bereszynski e Murru sulle fasce, mentre Colley dovrebbe vincere il ballottaggio con Tonelli per affiancare Andersen. Ekdal e Linetty saranno i perni della metà campo mentre Ramirez dovrebbe prendere il suo posto sulle trequarti, dopo la squalifica. In attacco spazion al tandem composto da Quagliarella e Gabbiadini, due ex col dente avvelenato.

Leggi anche

Champions League 2018-2019: pareggio per Ajax Juventus dopo 90’ di grande gioco

Finisce 1-1 Ajax Juventus di ieri sera: a decidere la partita un gol di Cristiano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *