Home / Tennis / Murray si conferma re dell’Atp, strapazzando Djokovic in finale

Murray si conferma re dell’Atp, strapazzando Djokovic in finale

Andy Murray ha vinto le Atp Finals in programma all’Os Arena di Londra, sconfiggendo in finale il suo eterno rivale Novak Djokovic e confermandosi ancora il primo giocatore al mondo nel ranking Atp.

Il campione scozzese si è affermato per 6-3 6-4, dimostrando ancora una volta che il livello del suo gioco attuale è ben superiore anche al talento indiscutibile di Nole Djokovic. Murray corona con questo ultimo successo del 2016, una stagione strepitosa, nella quale ha conquistato l’oro olimpico, gli Us Open e, appunto, le Atp Finals, strappando al campione serbo il primo posto nel ranking Atp.

I troppi errori di Djokovic hanno consentito a Murray di aggiudicarsi il primo parziale, conquistando il break all’ottavo gioco. Nel secondo set lo scozzese sembra poter prendere il largo conquistando subito due break e portandosi sul 4-1. Un sussulto d’orgoglio dell’ex numero uno lo ha condotto fino al 5-4, riducendo il distacco e conquistando un break. Ma il decimo gioco, sul servizio di Murray, è risultato fatale per le speranze di Nole che si è dovuto arrendere dopo aver annullato due match point.

 

Leggi anche

Federer Thiem Atp Finals 2018 round robin: data, orario tv e streaming

La presentazione del match Federer Thiem, valevole per la seconda giornata del gruppo B delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *