Ultime News
Home / Calcio / Mirabelli difende il Milan dopo la debacle a Verona: ‘Rifarei le stesse scelte di mercato..’

Mirabelli difende il Milan dopo la debacle a Verona: ‘Rifarei le stesse scelte di mercato..’

Il ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, si è presentato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta del Bentegodi per 3-0. Un’altra debacle clamorosa per la squadra rossonera, la cui stagione sta davvero diventando un calvario. Sul banco degli imputati sono finite anche le scelte di mercato operate proprio da Mirabelli in estate: ‘Siamo mortificati verso i tifosi, verso chi ci sta sostenendo in modo importante. La squadra ha dominato per gran parte di questa gara, poi siamo stati beffati da quel gol, poi abbiamo cercato di ripristinare il risultato e non ci siamo riusciti. Nella ripresa siamo entrati bene in campo ma il secondo gol ci ha tagliato le gambe. Non abbiamo scusanti, ma non ho visto una squadra che ci ha dominato come invece direbbe il risultato’.

Inevitabilmente si parla delle scelte di mercato fatte in estate, che hanno comportato un notevole esborso economico ma che di fatto non hanno migliorato il rendimento rispetto alla scorsa stagione.
‘Io rifarei le stesse scelte fatte in estate – ha proseguito Mirabelli – .avevamo la necessità di mettere su una base per il Milan del futuro, siamo andati alla ricerca di giocatori che conoscevamo, che ci davano la possibilità di tenere bassa l’età media. Ci serviva uno zoccolo duro su cui il Milan potrà costruire un ottimo futuro ed un ciclo importante’.

Inevitabile anche la domanda su Donnarumma, dopo le recenti polemiche su Raiola e le presunte pressioni psicologiche per il rinnovo: ‘Non abbiamo il problema di dare via Gigio, lui non vuole andare via. Vogliamo andare avanti con questo gruppo, senza fare acquisti o cessioni’.

Leggi anche

Parma Cagliari, pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Parma Cagliari, il match del Tardini che si giocherà sabato 22 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *