Home / Calciomercato / Milan, versato l’acconto da 100 mln ora i cinesi puntano su Bernardeschi e Witsel
Bernardeschi

Milan, versato l’acconto da 100 mln ora i cinesi puntano su Bernardeschi e Witsel

La cordata cinese ha già messo in conto gli 85 milioni di euro che entro giovedi la Fininvest riceverà a titolo di acconto per acquistare la quasi totalità delle quote azionarie del club rossonero. Dopo le complesse e intricate vicende burocratiche, il Milan sta, dunque, cambiando proprietà.

La nuova società cinese che assumerà il controllo della società rossonera è già all’opera per dare una sterzata sul mercato già a gennaio al fine di proiettare il Milan al vertice della classifica del campionato italiano e centrare l’agognato piazzamento in Champions League. Il primo acquisto dell’era cinese potrebbe essere il fiorentino Bernardeschi, che piace molto a Montella. I rossoneri sono pronti a contendere alla Juventus, anche il cartellino di Witsel. Per l’esterno viola servono almeno 25 milioni di euro, mentre il belga si svincolerà nel 2017 dallo Zenit per questo motivo la cifra potrebbe essere low cost.

E altri colpi sono attesi in difesa con il possibile arrivo di Musacchio, trattato a lungo da Galliani nell’ultima sessione di mercato. Con il pagamento dell’acconto da 85 milioni di euro, la cordata cinese avrebbe già versato un totale di 100 milioni. Una caparra tale da rendere l’operazione ormai irreversibile.

Leggi anche

Federico Chiesa, nessuna prelazione alla Juventus per l’acquisto del gioiello viola

Federico Chiesa continua ad essere l’oggetto dei desideri dei top club italiani e non solo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *