Home / Calcio / Il Milan strapazza l’Empoli: Iago Falque regala tre punti d’oro al Toro

Il Milan strapazza l’Empoli: Iago Falque regala tre punti d’oro al Toro

I due anticipi del sabato vanno in archivio secondo pronostico. Nel pomeriggio il Torino ha sconfitto il Chievo per 2-1 grazie ad una doppietta del bomber spagnolo, Iago Falque, sempre più prezioso in zona gol per la squadra di Mihailovic. Eppure erano stati gli ospiti a mettere in mostra un’organizzazione tattica migliore nei primi minuti del match. L’arbitro Chiffi grazia Ljajic decidendo di ammonirlo dopo una reazione ad un fallo che avrebbe mertitato una decisione più drastica.

Poi carbura Belotti e spreca due ghiotte palle gol, prima della rete di Iago Falque siglata al 35′. Il traversone decisivo è del solito Barreca, sul quale si avventa come un falco l’attaccante iberico per la rete dell’1-0- Il raddoppio giunge tre minuti dopo e porta ancora la firma di Iago Falque. La sua pennellata beffa Sorrentino all’incrocio dei pali facendo esplodere lo stadio granata.

Nella ripresa accorcia le distanze Inglese nel finale, premiando (troppo tardi) il forcing clivense durato per quasi tutta la ripresa. Nel convulso finale, Chiffi espelle Cacciatore per la reazione dopo un fallo su Ljajic. Il Torino vola in classifica a ridosso delle prime posizioni, per la squadra di Maran una battuta d’arresto forse troppo severa per quanto visto sul rettangolo di gioco.

Milan corsaro al Castellani

Vince nettamente il Milan sul campo dell’Empoli. I rossoneri rifilano una quaterna al malcalpitato Empoli, che subisce ancora un poker dopo la pesante sconfitta interna della scorsa domenica contro la Fiorentina. Decisiva una doppietta del bomber Lapadula che apre e chiude la quaterna di reti che annichilisce la squadra di Martuscello, punita oltre i propri demeriti.

I toscani partono bene e sprecano alcune ghiotte palle gol con Maccarone, prima di capitolare. Il gol del vantaggio rossonero lo sigla Lapadula che sfrutta al meglio un assist dell’indemoniato Suso. Tre minuti dopo l’Empoli trova il pari con Saponara che sfrutta un pasticcio di Donnarumma ribadendo a rete da posizione ravvicinata.

Nella ripresa è ancora il forcing dell’Empoli ad impaurire la squadra di Montella. Ma il gol lo sigla ancora il Milan, grazie a Suso  che al 61′ mette dentro un assist al bacio di Abate. Tre minuti dopo arriva la terza gioia rossonera, confezionata da Bonaventura la cui conclusione viene deviata in rete da Costa. Il poker arriva al 77′ ancora con Lapadula che finalizza ancora un assist vincente di Suso, sempre più uomo squadra. Con questo successo i rossoneri consolidano il secondo posto mentre l’Empoli sprofonda sempre più in basso. Adesso la panchina di Martuscello traballa paurosamente.

Leggi anche

Atalanta Inter pronostico, probabili formazioni, orario tv e streaming

La presentazione di Atalanta Inter, il lunch match della 12^giornata di Serie A Atalanta Inter …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *