Home / Calciomercato / Milan, l’eterno dilemma degli esterni difensivi: sondati Rodriguez e Barreca
s)

Milan, l’eterno dilemma degli esterni difensivi: sondati Rodriguez e Barreca

Ha assunto ormai i contorni di un problema cronico per il Milan, l’assenza di esterni di difesa in grado di dare il proprio contributo in fase offensiva e difensiva. Tra alti e bassi, Calabria, De Sciglio, Abate e Antonelli non hanno offerto un rendimento costante, rendendo le fasce rossonere un anello debole della struttura tattica di Montella.

I gol subiti contro il Napoli rappresentano un ulteriore dimostrazione delle lacune del Milan sulle fasce esterne. Per questo motivo, la società rossonera potrebbe operare una autentica rivoluzione di mercato in estate con le cessioni di De Sciglio (che piace molto alla Juventus) e Calabria, che potrebbe andare in prestito altrove. L’unico punto fermo rimane Abate. La dirigenza rossonera sta sondando il mercato estero per prelevare alcune pedine che potrebbero adattarsi proficuamente al modulo di Montella.

In cima alla lista dei desiderata compare il nome di Ricardo Rodriguez in forza al Wolfsburg, appetito da diversi top club europei. Aleix Vidal del Barcellona e Widmer dell’Udinese rimangono opzioni validissime mentre Barreca del Torino potrebbe essere davvero una scommessa allettante, tenuto conto della giovane età e delle potenzialità già espresse con la squadra di Mihailovic. Di certo arriveranno a giugno almeno due esterni difensivi e un centrale che conferiranno maggiore solidità al reparto difensivo, che a tutt’oggi rimane uno dei tallone d’Achille della squadra di Montella.

Leggi anche

Federico Chiesa, nessuna prelazione alla Juventus per l’acquisto del gioiello viola

Federico Chiesa continua ad essere l’oggetto dei desideri dei top club italiani e non solo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *