Home / Calcio / Milan-Juventus 1-0, decide una perla di Locatelli: bianconeri furiosi con Rizzoli
Locatelli

Milan-Juventus 1-0, decide una perla di Locatelli: bianconeri furiosi con Rizzoli

Ecco il commento e il tabellino di Milan-Juventus, con il successo rossonero firmato dal giovane Locatelli.

Il Milan contina a sognare e conquista altri tre punti, ma questa volta la vittime è illustre. Si tratta della Juventus di Allegri, che alla fine viene sconfitta pagando forse a caro prezzo alcuni errori commessi non solo dalla propria difesa ma anche dall’arbitro. Rizzoli ha annullato ingiustamente la rete del possibile 1-0, ritenendo in fuorigioco una posizione regolare di Bonucci sulla conclusione di Pjanic da calcio piazzato.

Rizzoli, dopo essersi consultato con i propri collaboratori, ha ritenuto influente la posizione di fuorigioco (fra l’altro inesistente) di Bonucci sulla conclusione vincente del bosniaco. Il Milan festeggia grazie alla rete siglata dal giovane Locatelli, ancora a segno per la seconda volta consecutiva a San Siro. Il giovane centrocampista indovina un destro sotto l’incrocio dopo aver ricevuto da Suso, ridestando gli spettatori di San Siro dopo un inizio di secondo tempo soporifero.

Nel complesso la Juventus avrebbe meritato quantomeno di portare a casa un pareggio. I rossoneri hanno avuto il merito, dopo il vantaggio, di saper difendere a denti stretti il vantaggio acquisito, dimostrando di aver imparato a soffrire. Nel finale i mischioni in area di rigore milanista vengono sbrogliati a fatica, anche grazie alle prodezze di Donnarumma che toglie dall’incrocio una bella conclusione di Khedira nei secondi finali, griffando anche lui il successo che porta il Milan a soli due punti dal primo posto. Per la Juve una brutta battuta d’arresto condita anche dall’infortunio di Dybala, la cui entità andrà valutata nelle prossime ore.

Il tabellino di Milan-Juventus 1-0:

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli (dal 36′ s.t. Gustavo Gomez), Bonaventura; Suso, Bacca (dal 47′ s.t. Lapadula), Niang (dal 24′ s.t. Poli). (Gabriel, Plizzari, Ely, Sosa, Honda, Luiz Adriano). All. Montella.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci Benatia (dal 30′ s.t. Mandzukic); Dani Alves, Khedira, Hernanes (dal 41′ s.t. Sturaro), Pjanic, Alex Sandro; Dybala (dal 33′ p.t. Cuadrado), Higuain. (Neto, Audero, Rugani, Lichtsteiner, Evra, Lemina, Marchisio, Kean). All. Allegri.
ARBITRO: Rizzoli di Bologna.

RETI: AL 65′ Locatelli (M)
NOTE: ammoniti Bonucci (J), Kucka (M), Dani Alves (J) per gioco scorretto, Pjanic (J) per proteste, Donnarumma (M), Poli (M) per comportamento non regolamentare. Spettatori 75.829, incasso di 3.699. 728, 45 euro. Recuperi: 3’ p.t., 5’ s.t.

About Redazione

Check Also

Inter-Modric, pronto il quadriennale da 10 mln a stagione: attesa per l’incontro con Perez

Bisognerà attendere almeno 24 ore per capire come si snoderà la trattativa per il rinnovo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *