Home / Calcio / Milan-Inter: l’effetto cromatico delle maglie genera confusione e il web insorge

Milan-Inter: l’effetto cromatico delle maglie genera confusione e il web insorge

Un derby intrigante quello tra Milan e Inter di ieri sera, con 80 mila spettatori a fare da cornice ad uno spettacolo calcistico apprezzabile che ha rappresentato uno spot sicuramente positivo per il calcio italiano che mira a risollevare la propria immagine per tornare presto ad essere il campionato più bello del mondo.

Unico neo della serata l’infelice scelta delle maglie. L’impatto cromatico dei 22 ha reso difficoltosa la distinzione tra le due fazioni in campo. La divisa del Milan, all’impatto visivo, tendeva al nero, mentre la maglia dell’Inter è un misto tra la prima e la seconda maglia. L’unico elemento che ha contraddistinto il Milan dall’Inter sono i pantaloncini bianchi dei nerazzurri. Una scelta non propriamente rispettosa soprattutto per coloro che hanno visto la partita da casa.

Furiosi i commenti dai social network: ‘I giocatori in campo non si distinguono per solidarietà con i cinesi’ ha scritto Unfair Play su twitter. Ma i commenti al vetriolo sul flop della scelta delle maglie sono davvero migliaia e tutti dai toni coloriti. ‘Sto vizio di cliccare ‘gioca’ prima della scelta delle divise deve finire’ è uno dei commenti più divertenti che si leggono su twitter.  E poi ancora ‘Neri contro neri, che fastidio’, ‘Sembra che ci siano 22 giocatori della stessa squadra in campo’.

Ci auguriamo che nella gara di ritorno le due squadre sappiano fare ammenda e rimediare per evitare il sospetto che la ‘solidarietà con i cinesi’ possa essere seriamente fondato.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Juventus, Morata si avvicina: pranzo a Milano con Paratici

La Juventus e Alvaro Morata sono destinati a riabbracciarsi due anni dopo la partenza verso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *