Home / Calcio / Milan, convocato Cda straordinario per la cessione del club: Berlusconi avrebbe detto si

Milan, convocato Cda straordinario per la cessione del club: Berlusconi avrebbe detto si

La partita più importante della stagione il Milan la giocherà nel cda straordinario convocato nel pomeriggio per dare una risposta definitiva alla cordata cinese che vorrebbe rilevarne il pacchetto di maggioranza. Il gruppo asiatico, il cui nome è ancora top secret, ha chiesto di volere trattare in esclusiva. Secondo le ultime indiscrezioni, Berlusconi sarebbe intenzionato a dare il proprio assenso di massima ad avviare una trattativa con la cordata, anche se potrebbero divergere le posizioni dei due soggetti che siederanno tra poco attorno al tavolo.

I cinesi vorrebbero acquisire il pacchetto di maggioranza, mentre la famiglia Berlusconi sarebbe propensa, al momento, solo a cedere una quota minoritaria per rimpinguare le casse della società rossonera e avviare un mercato importante in estate. Le intenzioni di Berlusconi sono quelle di rimandare all’anno prossimo l’eventuale cessione definitiva del club. La proposta della cordata cinese, al momento, è ben al di sotto di quanto offerto nello scorso autunno dal broker thailandese Mr.Bee. Un ulteriore ostacolo che potrebbe minare il percorso verso la cessione delle quote.

About Redazione

Check Also

Monchi snobba le polemiche di Spalletti con la Roma: ‘Non perdo tempo con queste cose..’

Monchi, il direttore sportivo della Roma, ha voluto commentare cosi, ai microfoni di Premium Sport, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *