Home / Calcio / Marotta insiste con Dybala, nel mirino c’è sempre Lukaku
Continua sottotraccia la corte di Marotta a Dybala

Marotta insiste con Dybala, nel mirino c’è sempre Lukaku

La battaglia tra Juventus ed Inter che nell’attesa di trasferirsi sui campi di gioco prosegue attraverso strategie di mercato tese ad indebolire l’avversario oltre che rinforzare il proprio organico. Negli ultimi giorni lo scontro si è fatto ancora più intenso ed appassionante proprio quando Marotta è sceso in campo per rintuzzare l’azione decisa della Juventus piombata su Lukaku e decisa a soffiare all’eterna rivale il colpo che Conte tanto attendeva.

Una mossa che aveva colto di sorpresa la dirigenza nerazzurra che però ha deciso di passare immediatamente al contrattacco restituendo così colpo su colpo. E non potrebbe essere altrimenti visto che i due strateghi, Marotta da un lato e Paratici dall’altro sono ex amici che ora si odiano.

E in casi come questi i fuochi d’artificio non mancano mai. Il dirigente nerazzurro è tornato in queste ore alla carica su Dybala, la moneta richiesta dal Manchester United ai bianconeri per lasciare partire il forte attaccante belga. La trattativa sembrava essere ormai chiusa prima dell’irruente ingresso di Marotta. Che sta parlando a suocera perché nuora intenda. Nel mirino dell’Inter, insomma, c’è sempre Lukaku.

Beppe Marotta ci riprova con Dybala (senza dimenticare Lukaku)

Marotta insiste con Dybala

La strategia messa in campo dall’Inter è ormai abbastanza chiara: Beppe Marotta insiste con Dybala al punto da fargli riconsiderare la decisione di andare al Manchester United. L’interesse dei nerazzurri per l’argentino è reale e potrebbe anche rappresentare il grimaldello per arrivare a Lukaku.

Obiettivo dichiarato di mercato che a un certo punto sembrava dovesse sbarcare a Torino sponda bianconera. Proprio grazie ad uno scambio con la Joya sempre meno gioiosa. E gli incontri proseguono, come ha di recente scritto anche il quotidiano “la Repubblica” che in esclusiva ha scritto di un incontro tra il dirigente ex Juventus e il calciatore argentino. Incontro definito non banale visto che i temi della discussione pare siano stati molto concreti.

Al punto tale che l’Inter crede di potersi inserire ancora nella trattativa tra Juve e United e strappare così anche l’attaccante olandese alle brame di Paratici. Nel frattempo l’entourage della Joya lo descrive come rabbuiato e triste per come si stanno mettendo le cose. Uno stato d’animo che potrebbe fare propendere l’argentino a compiere la scelta forse più clamorosa.

Inter nel mirino c’è sempre Lukaku

Senza nulla togliere al valore di Dybala, che rappresenta un obiettivo di mercato concreto, l’Inter nel mirino ha sempre Lukaku. L’attaccante belga, attualmente in forza al Manchester United, che era ormai dato per certo alla Juventus.

L’ex dg della Juventus passato alla corte di Suning nel corso della passata stagione vorrebbe vederci chiaro sul conto di Dybala a causa dei rapporti tesi tra il calciatore argentino ed il suo ex agente con cui la separazione non è stata per niente consensuale.

Anzi gli strascichi di quelle vicende si ripresentano oggi che sulla Joya pende la spada di Damocle di una causa milionaria sui diritti d’immagine, ceduti per 7.5 milioni a Triulzi prima della rottura. Possibile il rilancio di Marotta che dovrebbe avvenire entro la giornata di martedì prossimo.

Leggi anche

Il Brescia può sognare, arriva Balotelli

Quello che all’inizio era solo un sogno, si è poi trasformato in una suggestione prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *