Ultime News
Home / Calcio / Manuel Pasqual saluta il popolo viola: ‘A 34 anni avrei sperato di chiudere qua la mia carriera’

Manuel Pasqual saluta il popolo viola: ‘A 34 anni avrei sperato di chiudere qua la mia carriera’

E’ durata 11 anni la permanenza di Manuel Pasqual nella rosa della Fiorentina. Con la gara di oggi contro il Palermo, il capitano della Fiorentina ha detto addio alla maglia viola salutando tra le lacrime quei tifosi che per anni lo hanno coccolato come una bandiera. La dirigenza gigliata gli ha comunicato brutalmente, in settimana, che il suo contratto non sarebbe stato rinnovato. Tanta la commozione sulle tribune dello stadio di Firenze dopo le lacrime del terzino sinistro, per anni uno stantuffo inesauribile, una locomotiva puntuale e una fucina di traversoni invitanti per gli arieti viola.

Suoi sono stati i tanti cross pennellati in area di rigore per le incornate di Toni, Gilardino e Kalinic che hanno spinto sempre più su nella classifica marcatori i bomber viola. Ai giornalisti di Premium, Pasqual ha affidato le proprie parole commosse e il messaggio ai tifosi viola e ai compagni di squadra che gli hanno tributato il proprio omaggio: ‘E’ stata una emozione incredibile. In tribuna c’erano mia moglie e i miei figli e questo ha reso il  mio addio ancora più speciale. Il fatto di non sapere ancora dove giocherò il prossimo anno mi rende ancora più emotivo’. Pasqual ha voluto anche lanciare anche una frecciata alla società dopo la decisione di non prolungargli il contratto: ‘Accetto la decisione, ma a 34 anni pensavo di potere chiudere la mia carriera qua’. Con la Fiorentina, Pasqual ha disputato 356 gare realizzando 10 reti e confezionando innumerevoli assist per i bomber.

Leggi anche

Parma Cagliari, pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Parma Cagliari, il match del Tardini che si giocherà sabato 22 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *