Home / Calcio / Mancini ufficializza l’addio allo Zenit: a giorni diventerà il nuovo ct azzurro

Mancini ufficializza l’addio allo Zenit: a giorni diventerà il nuovo ct azzurro

Ormai è attesa a ore l’ufficialità dell’approdo di Roberto Mancini sulla panchina della nazionale azzurra. Sarà lui il successore di Di Biagio che per alcuni mesi ha assolto il ruolo di traghettatore della nazionale dopo l’esonero di Ventura. La notizia era ormai nell’aria da diverse settimane. Il tecnico di Jesi ha fatto un ulteriore passo in avanti verso la guida della nazionale azzurra, ufficializzando l’addio allo Zenit San Pietroburgo, risolvendo il contratto triennale che lo legava al club russo.

E’ stato lo stesso club russo a darne notizia sul proprio sito ufficiale: ‘L’accordo con l’allenatore italiano cessa di essere valido da lunedì 14 maggio’ si legge nella nota. Il tecnico azzurro guiderà lo Zenit nel prossimo math contro lo SKA Khabarovsk poi farà le valigie e volerà in Italia in attesa di ufficializzare l’approdo sulla panchina della nazionale.

‘Il contratto è stato risolto di comune accordo tra le due parti senza il pagamento di un risarcimento reciproco’ fa sapere il club russo nella nota ufficiale. Roberto Mancini era diventato il tecnico dello Zenit il primo giugno 2017, disputando 44 partite, con 21 vittorie, 13 pareggi e 10 sconfitte. Deludente il cammino della squadra russa sotto la sua guida. Attualmente occupa il quinto posto che le garantirebbe la partecipazione all’Europa League.

Leggi anche

Atalanta Inter pronostico, probabili formazioni, orario tv e streaming

La presentazione di Atalanta Inter, il lunch match della 12^giornata di Serie A Atalanta Inter …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *