Home / Calcio / Mancini attacca la mancanza di personalità dei suoi giocatori: ‘Non hanno capito che giocano nell’Inter’

Mancini attacca la mancanza di personalità dei suoi giocatori: ‘Non hanno capito che giocano nell’Inter’

E’ impietoso il commento di Roberto Mancini ai microfoni di Mediaset Premium al termine del match perso malamente contro la Lazio. Il tecnico di Jesi non ha saputo trattenere tutta la propria rabbia e l’indignazione per una prestazione molto al di sotto delle attese: ‘Sono molto amareggiato per l’atteggiamento di alcuni miei calciatori in campo. Io penso che molti mi hanno capito, ma alcuni ancora fanno fatica a capire che l’Inter è l’Inter. Manca di certo un po’ di personalità e sbagliamo spesso l’ultimo passaggio in zona gol’.

Poi ha parlato dei limiti di alcuni singoli calciatori, non ancora perfettamente inseriti nei suoi schemi di gioco: ‘Brozovic alterna belle giocate ad errori clamorosi su giocate semplicissime. Murillo è stato un pollo, perchè doveva fermarsi perchè era scritto che Keita sarebbe rientrato. Spero gli serva per il prossimo campionato’.

A chi gli faceva notare che nella sua squadra mancano i giocatori italiani, Mancini ha risposto laconicamente: ‘Non conta la nazionalità. Abbiamo bisogno di giocatori validi e di grande personalità. Se giochi nell’Inter non puoi pensare di non avere stimoli’. Sull’ipotesi dell’arrivo di Biglia, il tecnico nerazzurro ha preferito replicare con una battuta: ‘E’ molto forte, ma costa troppo per l’Inter’.

.

About Redazione

Check Also

La lettera di Buffon ai tifosi della Juventus: ‘Siete stati la mia famiglia’

Stasera le strade di Gigi Buffon e della Juventus si separeranno per sempre. Una storia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *