Ultime News
Home / Basket / L’Olimpia Milano è Campione d’Italia per la 27ma volta: piegata Reggio Emilia in gara 6

L’Olimpia Milano è Campione d’Italia per la 27ma volta: piegata Reggio Emilia in gara 6

L‘Olimpia Milano si è laureata per la 27ma volta nella propria storia, Campione d’Italia vincendo gara 6 sul parquet del PalaBigi di Reggio Emilia per 74-70 e mandando in archivio la serie per 4-2. L’Olimpia ha vinto la più bella delle 6 sfide della finale, per emozioni, per intensità e per il finale thrilling che ha lasciato aperto il risultato fino al suono della sirena. Le lacrime di delusione di Kaukenas e la gioia incontenibile di Gentile sono le due istantanee più significative di una sfida che si è retta su binari di perfetto equilibrio (con il fattore casa a prevalere) fino al break decisivo imposto dalle scarpette rosse sul parquet avversario.

Prima parte di gara nettamente appannaggio della Grissin Bon che chiude sul +11 (38-27) il primo tempo facendo ipotizzare il ricorso a gara 7 per decidere la contesa. Ma l’Olimpia non si arrende e accorcia il distacco in apertura di terzo quarto grazie ad un Simon in serata di grazia (chiuderà con 15 punti a referto). Reggio Emilia prova a riprendere quota cercando di distanziare gli avversari, ma la gara si sviluppa su binari di perfetto equilibrio fino ai secondi finali.

Grazie anche ad una prova maiuscola sotto le plance di Batista, Milano si porta avanti. A due minuti dal termine Sanders trova la bomba del +5 che piega le gambe al quintetto di Menetti. La squadra di Repesa è brava a non perdere la concentrazione nei secondi finali riuscendo a mantenere le distanze e portare in porto il match che vale il titolo. A fine gara le parole di giubilo di Alessandro Gentile, con l’unica nota amara dell’addio annunciato alla maglia dell’Olimpia: ‘Potrebbe essere la mia ultima partita con Milano, sono stati 5 anni intensi: 2 scudetti ed una coppa Italia. Sono soddisfatto’.

REGGIO EMILIA: De Nicolao 3, Della Valle 13, Kaukenas 18, Polonara 12, Veremeenko 6; Needham 5, Parrillo, Aradori 8, Silins 3, Lavrinovic 2. Ne Bonacini. All. Menetti.
MILANO: Kalnietis 7, Cinciarini 3, Gentile 16, Sanders 13, Batista 10; Lafayette 3, Simon 15, Cerella, Macvan 7, McLean. Ne Pecchia, Magro. All. Repesa.
Arbitri: Lanzarini, Sabetta, Martolini.
Note – Spettatori: 3500. Tiri da 2: R 22-40, M 20-43. Tiri da 3: R 6-32, M 7-18. Tiri liberi: R 8-9, M 13-22. Rimbalzi: R 42 (17 offensivi, Polonara 8), M 40 (12 offensivi, Batista 9). Palle perse: R 11 (De Nicolao 4), M 11; Palle recuperate: R 5, M 7. Assist: R 15 (4 De Nicolao, Kaukenas), M 21 (5 Sanders). 5 falli: Lavrinovic al 37’, Veremeenko al 40’.

Leggi anche

Basket, serie A1: i risultati della 7^giornata, Brescia ancora prima

Brescia sembra non conoscere la parola sconfitta e riesce ad espugnare anche il parquet di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *