Home / Calcio / Roma, Totti decide in extremis la sfida contro il Cesena

Roma, Totti decide in extremis la sfida contro il Cesena

E’ ancora Francesco Totti a decidere, in extremis, un match dei giallorossi. Decisiva la realizzazione dal dischetto del Pupone al 97′, sul risultato di 1-1, quando ormai lo spettro dei supplementari sembrava materializzarsi. Soffrono i giallorossi nel primo tempo. Meglio i romagnoli che sfiorano il vantaggio in almeno tre occasioni con il bomber Rodriguez.

I giallorossi si ridestano nella ripresa grazie anche all’inserimento di Dzeko al posto dell’infortunato Perotti. Il bosniaco trova la rete del vantaggio al 68′, ma i romagnoli non demordono e trovano il pari, cinque minuti dopo, grazie alla rete di Garritano che ribadisce in rete una corta respinta dell’incerto Alisson. I giallorossi agggrediscono gli avversari negli  ultimi minuti, trovano la rete del successo grazie ad un penalty assegnato dal direttore di gara per un’uscita improvvida di Agliardi che atterra Strootman.

Una decisione fortemente contestata dal Cesena a fine gara. Una decisione che ha diviso i moviolisti e che lascerà ancora discutere per molto tempo. Grazie a questo successo, la Roma si regala un doppio derby contro la Lazio nella doppia semifinale di Coppa Italia.

Il prepartita:

Roma-Cesena è la sfida conclusiva dei quarti di finale di Coppa Italia. Una gara dal pronostico apparentemente chiuso, anche se la scottatura dell’eliminazione contro lo Spezia nella scorsa edizione della Coppa Italia, brucia ancora alla banda di Spalletti. Chi vincerà la sfida dell’Olimpico sfiderà la Lazio in semifinale.

Una gara che i giallorossi dovranno prendere con le molle, anche se il Cesena, nel campionato di serie B, ha messo in mostra gravi limiti nella sfide in trasferta. Spalletti opererà un turnover massiccio, soprattutto per quanto concerne il reparto offensivo. Molto probabile l’inserimento di capitan Totti nell’undici di partenza. Possibile anche che il tecnico di Certaldo possa concedere un turno di riposo a Nainggolan. Al suo posto potrebbe debuttare il neo acquisto Grenier. In attacco ci sarà El Shaarawy, mentre Mario Rui partirà nell’undici titolare assieme a Juan Jesus. Modulo 3-5-2 per Camplone che non rinuncerà al tandem offensivo composto da Ciano e Rodriguez.

Ecco le formazioni probabili della sfida dell’Olimpico:

Roma (3-4-2-1): Alisson; Rudiger, Manolas, Juan Jesus; Peres, Paredes, Strootman, Mario Rui; Grenier, El Shaarawy; Totti. All. Spalletti.
Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Rigione, Ligi; Balzano, Vitale, Schiavone, Kone, Renzetti; Ciano, Rodriguez. All. Camplone.

Leggi anche

Genoa Napoli pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Genoa Napoli, la sfida della 12.ma giornata di campionato in programma allo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *