Home / Calcio / La rinascita del calcio italiano: il Napoli rifila un poker al Benfica

La rinascita del calcio italiano: il Napoli rifila un poker al Benfica

Dopo la Juventus, anche il Napoli cala il poker rifilando altre quattro reti al Benfica e conseguendo il secondo successo nel girone di Champions League che vale il primo posto nel girone a punteggio pieno. Tutto facile per gli uomini di Sarri che soffrono solo nei minuti finali concedendo due reti ai lusitani dopo aver condotto per 4-0. La prima rete porta la firma di capitan Hamsik che sigla la rete dell’1-0 di testa sugli sviluppi di un corner.

Il raddoppio giunge nella ripresa grazie all’attaccante Mertens che prima si procura una punizione dal limite e poi la trasforma con una esecuzione impeccabile che non lascia scampo ad uno smarrito Julio Cesar. Tre minuti dopo i partenopei mettono in ghiacciaia il risultato con l’attaccante Milik che trasforma un rigore per un fallo assegnato dall’arbitro per un atterramento di Callejon da parte dell’estremo difensore lusitano. Il poker è servito da Mertens pronto al tap in su assist ancora di Milik. Il Napoli si culla sugli allori e subisce il parziale ritorno del Benfica, il cui risveglio è tardivo.

Guedes prima e Salvio poi rendono meno amara la serata della squadra di Rui Vitoria. Il Napoli coglie il secondo successo in due gare e si porta in testa al girone, il Benfica rimane ad un punto. Per Sarri un avvio di stagione al fulmicotone. Il suo Napoli è ancora imbattuto, e continua a regalare vittorie e reti a iosa.

NAPOLI-BENFICA 4-2
Napoli (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6,5, Albiol sv (11′ Maksimovic 6), Koulibaly 6, Ghoulam 7; Allan 7, Hamsik 7, Jorginho 6; Callejon 7,5 (25′ st Insigne 6), Milik 7, Mertens 8 (37′ st Giaccherini sv).
A disp.: Sepe, Maggio, Zielinski, Gabbiadini. All. Sarri 7,5
Benfica (4-5-1): Julio Cesar 4,5; Semedo 4,5, Lisandro Lopez 4,5, Lindelof 5, Alex Grimaldo 5,5; Carrillo 5 (22′ st Guedes 6), Andrè Almeida 5, Fejsa 5 (37′ st Josè Gomes sv), Horta 5 (11′ st Salvio 6,5), Pizzi 4,5; Mitroglu 5.
Adisp.: Ederson, Luisao, Cervi, Celis. All. Rui Vitoria 5
Arbitro: Brych (Germania)
Marcatori: 20′ Hamsik (N), 6′ st e 13′ st Mertens (N), 9′ st rig. Milik (N), 25′ st Guedes (B), 41′ st Salvio (B)
Ammoniti: Lisandro Lopez, Julio Cesar, Carrillo, Fejsa (B); Reina (N)
Espulsi: –

ALTRI RISULTATI DEL MERCOLEDI DI CHAMPIONS

GIRONE A

Ludogorets (1)- Psg (4) 1-3

Arsenal (4)-Basilea (1) 2-0

GIRONE B

Besiktas (2) -Dinamo Kiev (1) 1-1

GIRONE C

Celtic (1)– Manchester City (4) 3-3

Borussia Monch. (0)-Barcellona (6) 1-2

GIRONE D

Rostov (1) -Psv (1) 2-2

Atl.Madrid (6) -Bayern (3) 1-0

Leggi anche

Young Boys Juventus pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

Young Boys Juventus, la presentazione del match del gruppo H della Champions League Young Boys …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *