Home / Calcio / La Fifa discuterà le nuove regole il 3 marzo: tempo effettivo, espulsioni a tempo e niente fuorigioco

La Fifa discuterà le nuove regole il 3 marzo: tempo effettivo, espulsioni a tempo e niente fuorigioco

Il piano redatto da Marco Van Basten per riformare il calcio è entrato nel vivo del dibattito in seno alla Fifa. Il ‘Cigno di Maastricht’, che oggi ricopre la funzione di responsabile Fifa per lo sviluppo tecnico del calcio, ha stilato un catalogo di nuove regole che potrebbero riformare le regole basilari del gioco del calcio e che verrà discusso nel 131° meeting annuale della Football Association Board che si terrà il 3 marzo nei pressi del mitico stadio londinese di Wembley.

Il primo punto oggetto del dibattito è quello dell’espulsioni a tempo. Secondo la nuova riforma, il giocatore sanzionato rimarrebbe fuori dal rettangolo di gioco per un lasso di tempo che oscillerebbe dai 5 ai 10 minuti . Una regola già applicata da sport come la pallanuoto e la pallamano e che è già stata testata dalla Uefa in tornei minori.

La nuova regola potrebbe essere già applicata nei tornei giovanili e poi, in caso di esito positivo, potrebbe essere applicata anche nei campionati professionistici. Verrà data particolare attenzione al ruolo svolto dal capitano nella comunicazione con l’arbitro in modo tale da evitare che si formino dei capannelli attorno al direttore di gara con le consuete proteste plateali che siamo abituati a vedere in quasi ogni partita.

Fra le altre regole che verranno discusse successivamente c’è anche l’introduzione del tempo effettivo negli ultimi 10 minuti al fine di evitare le immancabili ‘sceneggiate’ per far trascorrere inutilmente il tempo da parte delle squadre che mirano a portare a casa il risultato. Possibile anche l’introduzione di un limite massimo di falli (5) come già avviene nel basket. Verrà anche rimessa in discussione l’applicazione del fuorigioco.

About Redazione

Check Also

Pogba, lite a muso duro con Mourinho: il ‘Polpo’ vuole essere ceduto

Il clima è sempre più teso nello spogliatoio del Manchester United. Paul Pogba e Jose …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *