Home / Calcio / La conferenza stampa di Spalletti: ‘Io all’Inter ? Dipende dalla partita di domani..’

La conferenza stampa di Spalletti: ‘Io all’Inter ? Dipende dalla partita di domani..’

Luciano Spalletti, l’allenatore della Roma, ha svolto la consueta conferenza stampa pre gara, alla vigilia di Chievo-Roma, una gara importante per la caccia al secondo posto. Il tecnico di Certaldo sembra già aver gettato la spugna per quanto concerne la lotta scudetto: ‘Il campionato lo vince giustamente la Juventus perché è stata la più forte. Dopo domenica non c’è il rischio di calo di concentrazione contro il Chievo. Mancano ancora due partite da vincere. Noi dobbiamo credere a questa possibilità di rigiocare la partita di Porto. Noi rigiochiamo la qualificazione con il Porto contro Chievo e Genoa, due avversari diversi. Vogliamo avere la possibilità di entrare nella competizione più bella del calcio: ci siamo costruiti la possibilità di farlo e non vogliamo rinunciare’.

Di certo non concederà minuti in più a Francesco Totti anche se ormai mancano solo due partite prima che appenda le scarpe al chiodo: ‘E’ il giocatore più importante di questa squadra, è una leggenda, il simbolo. Io lo devo trattare come un giocatore importante che però fa parte di una squadra e, per essere corretto e giusto, devo fare delle scelte. Qualche volta l’ho penalizzato e di questo sono dispiaciuto, ma io faccio la formazione per cercare di portare un vantaggio alla Roma’.

Spalletti si è detto per nulla infastidito dalla presenza di Paulo Sousa e di Mancini alle gare della Roma. Sul suo possibile futuro all’Inter ha preferito glissare: ‘Non ci interessa sapere chi sarà l’allenatore dell’Inter o della Roma il prossimo anno. Per quanto riguarda me e la squadra, il futuro dipende dalla vittoria di domani’.

Leggi anche

Tutti pazzi per James, Napoli aspetta il campione colombiano

Se le vicende del calciomercato si potessero raccontare in un film De Laurentiis non potrebbe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *