Home / Calcio / Ecco la clamorosa offerta di Suning per i diritti di Premier League

Ecco la clamorosa offerta di Suning per i diritti di Premier League

Suning cresce sempre di più e lo farà in modo esponenziale nei prossimi anni. Il gruppo cinese proprietario delle quote di maggioranza dell’Inter ha recentemente stretto accordi con la Premier League per trasmetterne gli incontri in Cina e a Macao. Un investimento faraonico che si aggirerà attorno ai 680 milioni di euro e che partirà dal 2019.

Un’operazione di mercato che la dice lunga sullo strapotere economico di Suning e sulla propria volontà di fare del calcio uno dei business nevralgici in futuro. Una cifra, quella pagata dal gruppo cinese alla Premier League, che supera di gran lunga l’offerta giunta dagli Usa, che ammonta a 940 milioni ma distribuiti in sei anni.

Suning è una società ad azionariato diffuso, con sede in Cina fondata nel 1996 da Zhang Jindong. Attualmente vanta oltre 1.600 negozi in 700 città sparse tra Cina, Giappone e Hong Kong. Il proprio business passa anche attraverso una piattaforma di e-commerce tra le più prestigiose del mondo. Nel giugno 2016 ha acquistato il 68,55% delle quote societarie dell’Inter per la cifra di 270 milioni. 

About Redazione

Check Also

Calciomercato Inter, i nerazzurri irrompono su Barella: Ausilio incontra l’entourage del cagliaritano

Dopo Lautaro Martinez, Asamoah e de Vrij, il prossimo acquisto del Cagliari potrebbe essere Nicolò …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *