Home / Calcio / Inter, Thohir e Gardini in Cina per chiudere: ceduto il 20% delle quote

Inter, Thohir e Gardini in Cina per chiudere: ceduto il 20% delle quote

Il futuro societario dell‘Inter potrebbe essere giunto ad una svolta decisa che potrebbe prendere forma nelle prossime ore. Il Corriere della Sera ha pubblicato una indiscrezione secondo la quale Thohir, Gardini e Bolingbroke si sarebbero recati ieri in Cina per definire la cessione del 20% delle quote societarie del club nerazzurro.

Il gruppo Suning starebbe, dunque, per rilevare il 20% delle quote versando ben 80 milioni di euro nelle casse societarie, modificando sensibilmente la struttura societaria che vedrà Thohir detenere il 56% del pacchetto di quote, Suning il 20% e l’ex presidente Moratti il 23,5%. Nonostante le notizie degli ultimi giorni che avevano paventato l’ipotesi di uno stop alla trattativa, è giunta come un fulmine a ciel sereno la clamorosa accelerazione dell’accordo che potrebbe conferire maggiore solidità all’Inter e consentirgli di operare sul mercato con maggiori risorse.

La delegazione cinese di Suning renderà la visita alla società di Thohir nella prossima settimana per ammirare il centro sportivo della Pinetina, che potrà diventare anche la casa dello Jangsu (la squadra cinese di Suning) nei periodi in cui l’Inter non si allenerà.

About Redazione

Check Also

La lettera di Buffon ai tifosi della Juventus: ‘Siete stati la mia famiglia’

Stasera le strade di Gigi Buffon e della Juventus si separeranno per sempre. Una storia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *