Home / Altro / Incentivi auto rottamazione anche nazionali oltre che le attuali locali. Auto coinvolte

Incentivi auto rottamazione anche nazionali oltre che le attuali locali. Auto coinvolte

L’obiettivo è naturalmente quello di far circolare sulle strade auto meno inquinanti per evitare continui blocchi alla circolazione e provocare un peggioramento della qualità di vita dei cittadini sotto più punti di vista. Ma se l’esecutivo, nonostante gli annunci del ministro dell’Ambiente, tarda a mettere in pratica un piano convincente, ci pensano le regioni Friuli Venezia Giulia e Lombardia, ma anche la provincia di Trento, a proporre incentivi per la rottamazione. In Lombardia er l’acquisto di un’auto nuova e la rottamazione della vecchia è previsto uno sconto è di 90 euro, oltre all’esenzione per 3 anni del versamento dell’imposta di possesso. Il mezzo da rottamare deve essere intestato allo stesso proprietario della nuova auto o a un suo familiare, venga demolita tra il 2 gennaio e il 31 dicembre di quest’anno e sia una Euro 0 o Euro 1 alimentata a benzina o gasolio oppure una Euro 2 o Euro 3 diesel.

In Friuli Venezia Giulia i cittadini che vogliono cambiare un veicolo alimentato a diesel appartenenti alle classi Euro 0, Euro 1 ed Euro 3 o spinte a benzina Euro 0 ed Euro 1, possono fruire di uno sconto in base al tipo di veicolo acquistato che deve essere ecologico ovvero equipaggiato con motore gpl, metano, ibrido benzina-elettrico o elettrico puro.

Leggi anche

Fiat Panda MHV, sarà un grande successo italiano la nuova auto ibrida

Il conto alla rovescia è ufficialmente iniziato e per vedere la nuova Fiat Panda occorre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *