Home / Calcio / Ibrahimovic, frecciata al Milan: ‘Con il Milan ero primo degli ultimi, ora un leone tra i micetti…’

Ibrahimovic, frecciata al Milan: ‘Con il Milan ero primo degli ultimi, ora un leone tra i micetti…’

Zlatan Ibrahimovic è sempre più il leader indiscusso nello spogliatoio del Manchester United e, in una intervista concessa a BT Sports, si è confessato parlando con amarezza dell’esperienza vissuta al Milan dove si è dovuto ‘accontentare’ di una squadra priva di ambizioni. Proprio alla squadra rossonera ha lanciato una ‘frecciata’ al veleno che non farà piacere ai tifosi milanisti: ‘ La classifica non mente, siamo dove meritiamo di stare. Non ricordo neanche l’ultima volta in cui sono arrivato secondo. Ero al Milan: era la prima posizione degli ultimi, non mi piace. E’ stato un fallimento, qualunque cosa dopo il primo posto è un fallimento. Abbiamo altri trofei da giocare, stiamo facendo il meglio che possiamo e vogliamo fare di più’.

Nello spogliatoio ha tuonato contro i suoi compagni di squadra, rei di approcciare alle gare con poca foga agonistica: ‘Quando sei parte di una squadra vuoi sempre fare qualcosa di utile, al momento non ci sono riuscito, sento molta responsabilità e pressione su di me. Non sono riuscito a vincere la partita, solo io. Sono un leone in mezzo a dei micetti’. Parole che di certo non serviranno ad incrementare la stima dei suoi compagni verso di lui che proverbialmente non ha peli sulla lingua quando deve esternare uno sfogo.

E come al solito non mancano, nella sua intervista, cenni della sua proverbiale arroganza e presunzione. Intervistato sui migliori attaccanti della Premier League, ha cosi commentato: ‘Mi piace una punta che faccia la differenza. Lukaku è forte, è un giocatore fisico che segna molti gol. Aguero è bravo. Perché non mi sono citato? I leoni non si paragonano con gli umani…’.

Leggi anche

Fiorentina Empoli pronostico, probabili formazioni, orario tv e streaming

La presentazione del derby dell’Arno, Fiorentina Empoli, in programma al Franchi, domenica 16 dicembre Fiorentina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *