Home / Calcio / Gullit difende De Boer e attacca Mancini: ‘E’ colpa sua, ha allenato pochissimo’

Gullit difende De Boer e attacca Mancini: ‘E’ colpa sua, ha allenato pochissimo’

E’ già tempo di parlare di crisi dell’Inter ? Noi pensiamo sia troppo presto, anche se un solo punto rimediato contro Chievo e Palermo sono ben poca cosa per una squadra che punta al vertice della classifica. Le attenuanti per Mr. De Boer sono davvero tante. Il fatto di essere subentrato in corsa a Mancini e l’inconveniente di avere guidato una squadra costruita su misura per il progetto tattico di un altro tecnico non sono scusanti, ma lucida realtà.

Eppure al tecnico olandese non sono state risparmiate critiche, a volte anche ridondanti, per lo scarso rendimento della squadra e gli equivoci tattici sull’impiego di Candreva. Sulle colonne di Ziggo Sport, Ruud Gullit, ex campione del Milan, è intervenuto in difesa dell’amico Frank, scagionandolo da ogni responsabilità per questo inizio sotto tono e puntando decisamente l’indice su Mancini: ‘L’Inter – ha dichiarato il Tulipano Nero – è una squadra molto particolare; c’è tanto talento, ma Roberto Mancini non ha lavorato molto in fase di preparazione. Il precedente tecnico ha pensato che sarebbe andato via in ogni caso e quindi ha allenato pochissimo il gruppo, lasciando quindi a De Boer una squadra poco pronta. Adesso deve cercare anche le giuste misure per ricostruire la squadra. Una volta che ha ottenuto entrambe, deve comunque provare a far giocare bene la squadra, in questo momento sono troppo individualisti. Spero che possa farlo, perché quello italiano è un campionato completamente differente, dove gli attaccanti difficilmente riescono ad avere occasioni’.

About Redazione

Check Also

Serie A, vincono Napoli e Juventus: torna al successo il Benevento

Il Napoli si riprende la prima posizione in classifica battendo con qualche difficoltà la Spal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *