Home / Calcio / Giampiero Ventura sarà il prossimo allenatore della nazionale: contratto di due anni
TORINO FC stagione calcistica Serie A 2012/2013 nella foto Giampiero Ventura

Giampiero Ventura sarà il prossimo allenatore della nazionale: contratto di due anni

Il futuro della guida tecnica della nazionale è ormai ad una svolta. Secondo una indiscrezione pubblicata da Calciomercato.com l’attuale allenatore del Torino, Giampiero Ventura sarà il prossimo allenatore della nazionale azzurra. Si sarebbe già svolto un summit tra il tecnico genovese e Marcello Lippi che dovrebbe svolgere il ruolo di direttore tecnico. Nei prossimi giorni sono attesi nuovi incontri con il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, per limare gli ultimi dettagli a proposito della durata del contratto e delle cifre economiche.

Secondo le ultimissime indiscrezioni, Ventura firmerà un contratto di due anni, con opzione per altri due anni. In pratica il ciclo di Ventura dovrebbe condurre fino ai mondiale del 2018 per poi essere prolungato, in caso di risultati positivi, anche per i due anni successivi che porteranno ad Euro 2020. Giampiero Ventura, all’età di 68 anni, corona il sogno di guidare la nazionale, a suggello di una carriera lunga e costellata di grandi risultati, come la recente promozione in serie A del Torino.

Nella propria carriera Ventura ha allenato Cagliari, Bari, Sampdoria, Udinese e Verona, partendo da una lunga gavetta iniziata nel 1976 nelle giovanili della Sampdoria, la squadra della città dove è nato e insegnando calcio a tutti i livelli, evidenziando un forte carattere e una personalità spiccata. Nell’ultima esperienza in granata ha rilanciato le carriere di talenti appassiti, come Immobile, Cerci, Quagliarella e Maxi Lopez, riscuotendo la fama di grande motivatore, evidenziando anche doti di stratega tattico.

Leggi anche

Cagliari Napoli streaming, orario tv, pronostico e probabili formazioni

Cagliari Napoli, la presentazione del match che si giocherà alla Sardegna Arena Cagliari Napoli è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *