Home / Calcio / Genoa Sassuolo pronostico, probabili formazioni, orario tv e streaming
Genoa Sassuolo, probabili formazioni

Genoa Sassuolo pronostico, probabili formazioni, orario tv e streaming

La presentazione di Genoa Sassuolo, la sfida in programma a Marassi il 3 febbraio 2019

Genoa Sassuolo è la sfida in programma allo stadio Marassi di Genova, domenica 3 febbraio 2019 alle ore 15, valida per la 22.ma giornata di Serie A. Si tratta di un match equilibrato tra due formazioni che godono di ottima salute. Nel match di andata finì con uno spettacolare 5-3 a favore degli emiliani e anche questa sfida del girone di ritorno promette scintille tra due squadre votate al bel gioco. Rispetto alla sfida dell’andata, il Genoa non ha più il bomber Piatek, ma potrà contare sull’apporto di Sanabria che ha già dato splendida prova delle proprie qualità nella sfida vinta lunedì scorso contro l’Empoli al Castellani.

Con Prandelli in panchina, la formazione ligure ha ottenuto due vittorie, due pareggi e tre sconfitte, una media non eccezionale che però ha consentito al Grifone di allontanarsi dalle zone calde della classifica. Il Sassuolo è in fase calante, ma proviene da un rotondo successo per 3-0 al Mapei contro il Cagliari. La perdita di Boateng (finito al Barcellona) è stato un duro colpo per il club neroverde, ma di certo nella rosa di De Zerbi non mancano attaccanti di qualità per proseguire la caccia verso un piazzamento europeo.

Pronostico Genoa Sassuolo

Potrebbe venire fuori un’altra sfida rocambolesca e ricca di reti. Per questo motivo, puntiamo con decisione sul segno Over 2,5.

Come vedere Genoa Sassuolo

La sfida di Marassi, in programma domenica 3 febbraio 2019 alle ore 15, sarà trasmessa in diretta e in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A e Sky Sport. In streaming, il match potrà essere seguito sulle piattaforme digitali Now Tv e Sky Go.

Probabili formazioni Genoa Sassuolo

Sanabria potrebbe subito essere schierato da titolare nel modulo 4-4-2 di Prandelli. In difesa spazio alla cerniera composta da Biraschi, Romero, Zukanovic e Criscito, mentre sugli esterni giocheranno Lazovic e Bessa. In attacco giocherà il tandem composto da Kouamè e Sanabria.

Modulo 4-3-3 per De Zerbi con Djuricic, Babacar e Berardi di punta, sostenuti a centrocampo da Sensi, Duncan e Locatelli. In difesa linea a quattro con Lirola, Magnani, Peluso e Rogerio.

Leggi anche

Champions League 2018-2019: pareggio per Ajax Juventus dopo 90’ di grande gioco

Finisce 1-1 Ajax Juventus di ieri sera: a decidere la partita un gol di Cristiano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *