Home / Calcio / Genoa Fiorentina orario tv, pronostico, probabili formazioni e streaming
Genoa Fiorentina, orario tv e formazioni

Genoa Fiorentina orario tv, pronostico, probabili formazioni e streaming

La presentazione di Genoa Fiorentina, il match in programma allo stadio Marassi sabato 28 dicembre

Genoa Fiorentina è la sfida della 19:ma giornata di Serie A in programma allo stadio Marassi di Genova, sabato 29 dicembre 2018 alle ore 15. Il boxing day non ha sorriso ad entrambe le squadre, uscite sconfitte dai rispettivi match giocati nel giorno di Santo Stefano. I viola sono stati sconfitti in casa dal Parma vanificando in parte l’impresa di San Siro contro il Milan, mentre il Grifone è stato battuto a Cagliari. Nell’ultima partita in casa, la squadra di Prandelli aveva colto un prezioso successo contro l’Atalanta dando comunque segni di risveglio. La Fiorentina, sembrava essersi rimessa in carreggiata dopo le due vittorie contro Empoli e Milan, ma la sconfitta contro i Ducali ha fatto ripiombare i viola nel grigiore assoluto non solo sul piano dei punti in classifica ma anche su quello del gioco.

Pronostico Genoa Fiorentina

Solitamente, in questo match non sono mai mancate le reti. Anche questa volta rossoblu e viola potrebbero regalare emozioni a iosa. Puntiamo sul segno Over 2,5.

Come vedere Genoa Fiorentina

La sfida del Marassi è in programma sabato 29 dicembre alle ore 15 con diretta in esclusiva sulla piattaforma digitale Dazn solo per abbonati.

Probabili formazioni Genoa Fiorentina

Prandelli opterà ancora per il modulo 3-5-2 con la conferma del trio difensivo composto da Biraschi, Romero e Criscito, mentre in mezzo al campo giocheranno Hiljemark, Sandro e Veloso a sostegno del tandem offensivo composto dai soliti Piatek e Kouamè.

Pioli potrebbe perdere Milenkovic uscito malconcio dalla sfida contro il Parma. Squalificato Hugo, il ruolo di centrale difensivo in coppia con Pezzella verrà affidato a Vitor Hugo. Gerson verrà ancora riproposto a metà campo nonostante le deludenti prestazioni. Mirallas si riprenderà il posto da titolare avendo smaltito i postumi di una influenza.

Leggi anche

Juventus, incubo remuntada: Ronaldo a rischio Champions contro l’Atletico Madrid

Un infortunio alla caviglia destra ha messo ko il cinque volte pallone d’oro Cristiano Ronaldo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *