Home / Calcio / Gattuso studia già il Milan del futuro: ‘Serviranno tre-quattro giocatori, ma servono leader’

Gattuso studia già il Milan del futuro: ‘Serviranno tre-quattro giocatori, ma servono leader’

Rino Gattuso è intervenuto nella consueta conferenza stampa alla vigilia di Milan-Verona, il posticipo di domani pomeriggio che si giocherà al Meazza. Inevitabile parlare di mercato, quando ormai la stagione volge al termine e si stanno già gettando le basi per il futuro: ‘Ho sempre detto che per migliorare questa squadra servano tre o quattro giocatori. Siamo giovani, per alzare l’asticella serve spirito e mentalità, gente abituata a certe tipo di gare. Può essere vero che stiamo cercando gente di esperienza ma non basta, cerco leader e gente che sappia giocare a calcio’.

La gara di domani sarà fondamentale per rafforzare la posizione in classifica e avere la certezza di disputare l’Europa League, traguardo minimo della stagione. L’avversario di turno è il Verona che all’andata giocò un brutto scherzo alla squadra di Gattuso: ‘Non dobbiamo ripetere la gara fatta col Benevento, serve essere uniti e giocare da squadra senza lasciar loro spazio. All’andata ci hanno ucciso con il campo aperto, ricordiamoci come siamo stati mali dopo quella sconfitta per il senso di rivalsa. La storia ci dice che li abbiamo sempre sofferti e non dimentichiamo la figuraccia fatta da loro’.

Inevitabile anche la domanda sulle polemiche settimanali dopo l’eliminazione della Roma e gli errori di Skomina: ‘Io posso parlare da uomo di sport e dire che il VAR cancella gli equivoci e funziona. Non capisco come l’UEFA possa farsi male da solo, c’è in ballo denaro e molto in gioco. È una cosa che funziona, perché non averlo nelle coppe europee? Vorrei dire tante cose ma non sta a me giudicare, faccio l’allenatore del Milan e devo pensare ad altro. Però ripeto, con il VAR le situazioni si giudicano in un secondo, anche perché non capisco cosa fanno gli arbitri di linea’.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Inter, praticamente chiuso l’acquisto di Keita Balde: arriva in prestito oneroso

L’Inter, nelle prossime ore, potrebbe arricchirsi di un nuovo nome di prestigio per l’attacco. Si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *