Home / Calcio / Il flop del calcio in tv e negli stadi: ecco i dati allarmanti diffusi da Milano-Finanza
calcio in tv

Il flop del calcio in tv e negli stadi: ecco i dati allarmanti diffusi da Milano-Finanza

La crisi del calcio in tv sembra ormai inarrestabile dopo la diffusione dei dati che riguardano Sky Italia e Mediaset Premium sulla media spettatori in tv. E la situazione non è, di certo, più rosea se si considerano anche i dati sull’affluenza negli stadi che sono sempre più allarmanti. Il fenomeno degli stadi vuoti è ormai dilagante anche nella massima serie. Nella stagione 2015-2016 la media di presenze registrata è di circa 22 mila spettatori a gara o poco più con un tasso di riempimento del 55,12%. I dati peggiori tra i maggiori campionato d’Europa.

Un recente dossier di Milano-FInanzia, pubblicato dal giornalista Andrea Montanari di Milano-Finanza ha rivelato l’entità del calo degli spettatori in tv. Solo nella scorsa stagione si sono persi 6 punti di share rispetto alla stagione precedente. In tutta la stagione sono 19 milioni i telespettatori in meno rispetto ai dati passati.
Ammonta a circa 50 milioni il dato di ascoltatori persi solo negli ultimi tre anni. Nella stagione 2012-2013 erano circa 360 milioni gli spettatori che hanno seguito il campionato. Nell’ultimo campionato si è passati a 310 milioni. Sulla base di questi numeri assai deludenti, Sky e Mediaset Premium potrebbero rivedere i propri investimenti sui diritti tv del calcio. Le due pay tv, che hanno investito circa 945 milioni nell’ultimo anno (2,8 miliardi nel triennio 2015-2018) non investiranno più cifre folli, tenendo conto dei dati sempre più deludenti. Il fallimento del calcio italiano è dietro l’angolo se non si metterà mano ad un piano di riforme per far tornare la passione agli italiani.

About Redazione

Check Also

infantino

Infantino, via la finestra di mercato invernale e nuove regole per gli agenti: ‘Ecco come cambio il calcio’

Gianni Infantino, il presidente della Fifa, aveva promesso qualche mese fa la rivoluzione del calciomercato. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *