Ultime News
Home / Calcio / Fiorentina, niente cessioni eccellenti e adesso Rossi potrebbe restare

Fiorentina, niente cessioni eccellenti e adesso Rossi potrebbe restare

Nel corso del summit svoltosi a Lisbona tra Paulo Sousa e Pantaleo Corvino, inevitabilmente si è parlato del mercato della Fiorentina, con particolare riferimento alle cessioni dei nomi eccellenti della rosa viola. Entrambi hanno concordato sul fatto che per fare cassa la società gigliata si priverà solo delle seconde linee e che verrà mantenuta quasi intatta l’ossatura attuale.

Paulo Sousa ha esercitato pressioni affinchè venga assolutamente trattenuto il centrocampista uruguaiano Vecino, per il quale suonano da tempo le sirene del Napoli. Il giocatore si libererebbe solo dietro il pagamento della clausola da 25 milioni di euro. Non verranno prese in considerazione le offerte per Bernardeschi, Gonzalo Rodriguez, Davide Astori, Borja Valero e Nikola Kalinic, mentre Babacar e Tomovic sono stati inseriti nella lista dei partenti.

Su Rossi, il tecnico lusitano ha espresso dei dubbi. E’ possibile che l’attaccante possa aggregarsi alla rosa in estate per valutarne lo stato di forma, prima di decidere il da farsi. Alonso vanta diverse offerte allettanti dalla Premier, ma chi lo vorrà dovrà sborsare l’intera clausola rescissoria da 25 milioni di euro. La Fiorentina spera di trattenere l’esterno Tello anche se non sarà facile convincere il Barcellona a rinnovare il prestito, mentre per Zarate è ancora tutto in alto mare.

Leggi anche

Napoli Parma, streaming, pronostico, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Napoli Parma, la sfida del San Paolo in programma mercoledì 26 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *