Home / Calcio / Fifa, Infantino ammette: ‘Il mio tifo interista è un virus, Mou la mia leggenda’
infantino

Fifa, Infantino ammette: ‘Il mio tifo interista è un virus, Mou la mia leggenda’

Mourinho, fortissimamente Mourinho. Lo Special One sa far parlare di se anche quando i risultati sul campo non gli sorridono. In una recente intervista rilasciata a Sky Sport, il numero uno della Fifa, Gianni Infantino, ha ammesso di avere un debole per il tecnico portoghese, giudicato alla stregua di una ‘leggenda del calcio’.

‘Mourinho – ha dichiarato Infantino nell’intervista – è un uomo che ha contribuito e continua a contribuire molto alla crescita del movimento con le sue idee. O lo sia ama o lo si odia e io faccio parte della prima categoria. E’ uno che dice sempre quello che pensa e non è mai diplomatico. Il calcio ha bisogno di personaggi come lui’.

Probabilmente il giudizio di Infantino è anche influenzato dalla fede interista coltivata fin da bambino e dai successi ottenuti da Mou alla guida della Beneamata: ‘Il tifo per l’Inter è uno dei virus che ti colpiscono quando sei bambino. Mio padre era tifoso interista e la prima partita che ho visto era dell’Inter a San Siro’. Sul cambio di guardia nella panchina nerazzurra, Infantino si mostra diplomatico. ‘Sono neutrale, comunque auguro buona fortuna a Pioli. Ora che sono presidente della Fifa devo essere neutrale, come la Svizzera’.

© Settimanasportiva– Riproduzione riservata

About Redazione

Check Also

Monchi snobba le polemiche di Spalletti con la Roma: ‘Non perdo tempo con queste cose..’

Monchi, il direttore sportivo della Roma, ha voluto commentare cosi, ai microfoni di Premium Sport, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *