Home / Calcio / Europa League: un Milan stellare rifila una ‘manita’ all’Austria Vienna

Europa League: un Milan stellare rifila una ‘manita’ all’Austria Vienna

Un Milan convincente affonda i modesti austriaci dell‘Austria Vienna, vincendo in trasferta con un eloquente 5-1 che non ammette repliche, la prima sfida nel girone di Europa League. Rossoneri già avanti di tre reti nei primi venti minuti. Calhanoglu all’8′ si inventa un gol da cineteca, con una conclusione chirurgica che si insacca sotto l’incrocio dei pali.

Due minuti dopo arriva il raddoppio siglato dal portoghese, Andrè Silva (autore di una strepitosa tripletta) per poi ripetersi al 21′ con una rete da grande centravanti. Ad inizio ripresa, gli austriaci accorciano le distanze con Borkovic che batte Donnarumma con un preciso colpo di testa. Al 57′ e al 64′ le altre due reti rossonere che portano ancora la firma di Andrè Silva e di Suso, entrato a partita in corso al posto di Kalinic.

Un match con tantissime luci e poche ombre per la squadra di Montella che riscatta nel migliore dei modi la netta sconfitta patita all’Olimpico contro la Lazio. Sugli scudi uno splendido Calhanoglu, autore di una rete e due assist, oltre ad alcune giocate brillanti. Funziona l’intesa tra Kalinic e Andrè Silva. Un esperimento che Montella riproporrà sicuramente anche in campionato.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Juventus, Morata si avvicina: pranzo a Milano con Paratici

La Juventus e Alvaro Morata sono destinati a riabbracciarsi due anni dopo la partenza verso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *