Home / Calcio / Euro 2016: Italia-Svezia 1-0, commento e pagelle

Euro 2016: Italia-Svezia 1-0, commento e pagelle

COMMENTO E PAGELLE ITALIA-SVEZIA / Gli azzurri non convincono ma vincono grazie ad un acuto finale di Eder che piega le resistenze della modesta Svezia dopo un match soporifero e poco spettacolare. L’1-0 finale consente agli azzurri di accedere agli ottavi con una partita d’anticipo continuando a guidare il girone.

Gli azzurri bissano il successo di Lione contro il Belgio ma non ripetono la prestazione di lunedi sul piano dell’intensità e dell’organizzazione di gioco. Primo tempo avaro di emozioni con le due squadra troppo guardinghe e il gioco bloccato a metà campo. Poco pressing degli azzurri sui portatori di palla svedesi, con il tecnico Conte che si sbraccia per cercare maggiormente il gioco sulle fasce esterne.

Sotto tono Candreva e Giaccherini, con il solo Florenzi che si mostra propositivo sulla fascia destra ma incapace di fare breccia sulla retroguardia scandinava. Nella ripresa gli azzurri sembrano partire con altro piglio, creando qualche grattacapo alla squadra di Hamren soprattutto con le incursioni di Candreva sulla destra. Conte sostituisce l’evanescente Pellè con Zaza, ma lo juventino riceve pochi palloni giocabili per mettersi in mostra.

Ibrahimovic non punge, stretto nella morsa predisposta da Bonucci e Chiellini, mentre GuidettI prova a metterci il fisico per beccare qualche pallone giocabile, ma gira a vuoto per l’intero match. Nell’unico sussulto azzurro, prima del vantaggio, è Parolo ad incornare un traversone dalla sinistra ma la palla si stampa beffardamente sulla traversa.

E’ il prologo del vantaggio che giunge all’87’ quando il risultato a reti bianche sembrava ormai acquisito. Eder si inventa una giocata alla brasiliana, saltando due avversari come birilli e piazzando un destro a girare che si insacca alla sinistra del portiere Isaksson. Esplode la gioia dei tifosi azzurri e quella di Conte, che rischia ancora di farsi male durante i festeggiamenti. Il forcing finale di una Svezia ferita non preoccupa la difesa azzurra che si difende con ordine fino al fischio finale. Azzurri già agli ottavi, adesso dovremo capire se da prima o seconda per individuare gli avversari negli ottavi.

TABELLINO ITALIA-SVEZIA 1-0

MARCATORE: Eder al 43′ s.t.

ITALIA (3-5-2): Buffon 6,5; Barzagli 6,5, Bonucci 6,5, Chiellini 7; Candreva 5,5, Parolo 6, De Rossi 5,5(dal 29′ s.t. Motta s.v), Giaccherini 5,5, Florenzi 6 (dal 39′ s.t. Sturaro s.v); Pellè 5 (dal 15′ s.t. Zaza s.v), Eder 6,5. (Sirigu, Marchetti, Ogbonna, De Sciglio, Darmian, El Shaarawy, Bernardeschi, Insigne, Immobile). All. Conte 7.

SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Johansson, Lindelof, Granqvist, Olsson; Larsson, Ekdal (dal 34′ s.t. Lewicki), Kallstrom, Forsberg (dal 34′ s.t. Durmaz); Guidetti (dal 40′ s.t. Berg), Ibrahimovic. (Olsen, Carlgren, Augustinsson,Wernbloom, Jansson, Zengin, Kujovic, Lustig, Hiljemark).All. Hamren.

ARBITRO: Kassai (Ung).

NOTE: Ammoniti Olsson (S) e De Rossi (I) per gioco scorretto, Buffon (I) per c.n.r.. Recupero: 0’ p.t., 5’ s.t.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Juventus, Morata si avvicina: pranzo a Milano con Paratici

La Juventus e Alvaro Morata sono destinati a riabbracciarsi due anni dopo la partenza verso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *