Home / Calcio / Euro 2016: disastro Italia contro l’Irlanda, commento e pagelle

Euro 2016: disastro Italia contro l’Irlanda, commento e pagelle

Le seconde linee dell’Italia fanno flop di fronte alle motivazioni di una agguerrita Irlanda. Vincono i britannici per 1-0 grazie alla rete di Brady al 85′ ed è un successo che vale il terzo posto e l’inattesa qualificazione per gli uomini di O’Neill, capaci di esercitare una costante pressione nella metà campo azzurra, trovando lo spunto vincente proprio ad un soffio dalla fine.

Non si salva quasi nessuno nel naufragio azzurro, e solo pochi uomini schierati da Conte hanno fornito le giuste risposte che il tecnico salentino si attendeva. Si salva solo la solidità difensiva con Bonucci e Barzagli sugli scudi, ma questo non è di certo una novità. Bene il portiere Sirigu, fino alla mezza falsa uscita in occasione dell’incornata di Brady che ha bucato la sua porta. Non convince nessuno degli esterni impiegati, con l’abulico Bernardeschi che ha fatto fatica ad interpretare le due fasi, offensiva e difensiva, rimanendo avulso dalla manovra, mentre Florenzi ha girato a vuoto.

Poca creatività nell’asse di centrocampo imperniato sul tandem Sturaro-Thiago Motta, con il giocatore del Psg apparso ancora lento, impreciso e spaesato. Non punge l’asse offensivo Immobile-Zaza, per la verità assistito poco e male dai compagni. Per entrambi una occasione da gol a testa e poco altro. Meritato il successo degli irlandesi che a fine gara festeggiano in lacrime l’impresa con i proprio splendidi tifosi, campioni di fair play e di entusiasmo.

Per gli azzurri occorre voltare immediatamente pagina in vista del match di lunedi contro la Spagna. Adesso non si può più fallire e l’avversario non è di certo dei più comodi.

TABELLINO E PAGELLE ITALIA – IRLANDA 0-1

ITALIA-IRLANDA 0-1
(primo tempo 0-0)

MARCATORE: Brady al 40′ s.t.

ITALIA (3-5-2): Sirigu 6,5; Barzagli 7, Bonucci 6,5, Ogbonna 5,5; Bernardeschi 5 (dal 15’ s.t. Darmian 6), Sturaro 5, Thiago Motta 4,5, Florenzi 5,5, De Sciglio 5,5 (dal 37’ s.t. El Shaarawy s.v); Zaza 6, Immobile 5,5 (dal 29’ s.t. Insigne 6). (Buffon, Marchetti, Chiellini, Candreva, De Rossi, Parolo, Giaccherini, Eder, Pellè). All. Conte 5,5.

IRLANDA (4-3-3): Randolph; Coleman, Duffy, Keogh, Ward; Hendrick, McCarthy (dal 31’ s.t. Hoolahan), Brady; Long (dal 45’ s.t. Quinn), Murphy (dal 25’ s.t. McGeady), McClean. (Westwood, Given, Clark, O’Shea, Whelan, Christie, Meyler, Walters, Keane). All. O’Neill.

ARBITRO: Hategan (Rom).

NOTE: Ammoniti Sirigu (IT), Long (IR), Barzagli (IT), Ward (IR), Zaza (IT), Insigne (IT). Recupero: 1’ p.t., 3’ s.t.

About Redazione

Check Also

Carlo Tavecchio a Le Iene scoppia in lacrime: ‘Ventura ha sbagliato formazione’

Tavecchio in lacrime alle Iene: “Per colpa di Ventura, non dormo la notte” Il presidente …

Un Commento

  1. Sirigu ha giocato da dilettante allo sbaraglio mettendo ansia a tutta la difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *