Home / Calcio / Coutinho al Barcellona per 150 milioni di euro: ecco quanto incasserà l’Inter

Coutinho al Barcellona per 150 milioni di euro: ecco quanto incasserà l’Inter

L’affare che porterà Coutinho al Barcellona vede l’Inter spettatrice tutt’altro che indifferente. Il regolamento Fifa, infatti, stabilisce che le società che hanno valorizzato i talenti giovani per almeno due stagioni e mezza, possano percepire un contributo di solidarietà in caso di cessione.
L’Inter cedette nel 2013 l’attaccante brasiliano per 10 milioni di euro, ottenendo una plusvalenza pari a 7,7 milioni di euro. Secondo quanto disposto dall’articolo 21 del regolamento sullo Status e Trasferimento dei giocatori della Fifa, nel caso in cui ‘un professionista venga trasferito prima della scadenza del suo contratto, la/le società che hanno contribuito alla sua istruzione e formazione riceveranno una parte dell’indennità corrisposta alla società di provenienza del calciatore’ che in gergo viene definito ‘contributo di solidarietà’.

‘Se un calciatore professionista – si legge nello stesso regolamento Fifa – si trasferisce nel corso di un contratto, il 5% di qualsiasi compenso, ad eccezione dell’indennità di formazione, corrisposto alla società di provenienza deve essere dedotto dal totale di tali compensi e distribuito dalla società di provenienza come contributo di solidarietà al/alle società che hanno provveduto alla formazione e all’istruzione del calciatore nel corso degli anni’. Secondo i calcoli che scaturiscono dai criteri fissati dalla Fifa, all’Inter toccherebbe l’1,25% della cifra che il Barcellona pagherà ai Reds, mentre un altro 1,25% toccherà al Vasco Da Gama, dove Coutinho è cresciuto calcisticamente, prima di vestire la maglia nerazzurra. Complessivamente il Liverpool incasserà 150 milioni, una cifra che frutterà all’Inter poco meno di due milioni di euro.

About Redazione

Check Also

Ancelotti firma per il Napoli, ora è ufficiale: Sarri verso l’esonero

Adesso è ufficiale: Carlo Ancelotti sarà il nuovo allenatore del Napoli. La clamorosa trattativa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *