Home / Calcio / Coppa Italia Primavera: trionfa l’Inter, ma che rissa nel finale !

Coppa Italia Primavera: trionfa l’Inter, ma che rissa nel finale !

Dopo il successo di misura allo Juventus Stadium, l’Inter si aggiudica anche il secondo round a San Siro (davanti a 15 mila spettatori) per 2-1 e conquista la Coppa Italia Primavera, in un match che lascerà di certo strascichi polemici.

Eppure era stata la Juventus a passare in vantaggio per prima grazie ad una rete di Kastanos al quarto d’ora, rimettendo momentaneamente in parità le sorti del doppio confronto. Al 76′ accade l’episodio che fa pendere la bilancia dalla parte dei nerazzurri, con Manaj che si inventa una grande giocata e riporta la gara sull’1-1. Lo stesso attaccante albanese viene espulso a due minuti dal termine per un doppio giallo, ma il grande cuore dell’Inter regge anche in 10 e anzi i nerazzurri, concretizzano in contropiede la rete della sicurezza con Zonta che manda in archivio il confronto e sigilla il successo dell’Inter.

Nel finale è scoppiata una rissa nella quale sono stati espulsi il tecnico nerazzurro Vecchi e il centravanti della Juventus, Favilli. I bianconeri, con in testa il tecnico Fabio Grosso, non avrebbero gradito l’esultanza esagerata di Vecchi e ne sarebbe nata una accesa discussione che ha portato l’arbitro a prendere severi provvedimenti.

A fine gara, il tecnico dell’Inter ha avuto parole di fuoco contro i bianconeri, denunciando una vile aggressione nei propri confronti: ‘Ce l’avevo col guardalinee perché la rimessa del gol mi sembrava nostra e il corner nel recupero era per noi, poi Fabio Grosso e Andrea Favilli mi hanno aggredito, io stavo uscendo. Evidentemente lo stile Juventus esiste solo quando vincono’.

Anche Fabio Grosso ha voluto dire la sua a proposito del finale infuocato e della rissa: ‘In 9 mesi – ha voluto precisare Grosso –  non è mai successo nulla nelle nostre partite, nelle loro invece più di una volta e con questo ho detto tutto. Non ho nessun rammarico, solo non aver vinto la coppa che avremmo meritato. Proveremo a fare meglio in futuro’.

About Redazione

Check Also

Ancelotti firma per il Napoli, ora è ufficiale: Sarri verso l’esonero

Adesso è ufficiale: Carlo Ancelotti sarà il nuovo allenatore del Napoli. La clamorosa trattativa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *