Home / Calcio / Champions League, Higuain trascina la Juventus nel successo contro l’Olympiakos

Champions League, Higuain trascina la Juventus nel successo contro l’Olympiakos

Max Allegri deve ringraziare il Pipita Higuain, entrato a partita in corso dopo essere stato relegato in panchina, e diventato uomo partita grazie alla rete realizzata al 70′ che ha sbloccato la gara contro l’Olympiacos. La Juventus si impone per 2-0 contro la squadra di Lemonis, e archivia i primi tre punti nel girone.

Bianconeri sottotono nella prima frazione di gioco, che faticano a trovare il bandolo della matassa, sonnecchiando per lunghi tratti del primo tempo creando poche opportunità da rete. Più movimentata la ripresa, con le due reti siglate da Higuain e Mandzukic che affondano l’Olympiacos che per 70 minuti ha sognato il colpaccio.

Una prova non del tutto convincente per la squadra di Allegri, troppo compassata e lenta a metà campo soprattutto nella prima frazione. Con questo successo la Juventus si porta a tre punti nel girone, alle spalle del Barcellona che si è imposto per 1-0 sul terreno dello Sporting Lisbona. Nel prossimo impegno di Champions League, la Juventus dovrà vedersela proprio contro i temibili portoghesi.

JUVENTUS-OLYMPIACOS 2-0 (primo tempo 0-0)

MARCATORI: Higuain (J) al 24′, Mandzukic (J) al 35′ s.t.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Sturaro (dal 36′ s.t. Benatia), Barazagli, Chiellini, Alex Sandro; Bentancour, Matuidi; Cuadrado (dal 15′ s.t. Higuain), Dybala, Douglas Costa (dal 39′ s.t. Bernardeschi); Mandzukic. (Szczesny, Asamoah, Rugani, Khedira). All. Allegri
OLYMPIACOS (4-1-4-1): Proto; Figueiras, Engels, Nikolaou, Koutris; Zdjelar (dal 32′ s.t. Fortounis); Pardo (dal 26′ s.t. Ben Nabouhane), Romao, Odjidjs, Sebà; Emenike (dal 43′ s.t. Marin). (Choutesiotis, Botia, Tatchtsidis, Elabdellaoui). All. Lemonis

ARBITRO Stieler (Ger)
NOTE: spettatori 29.004, incasso di 1.385.770 euro, abbonati 3.815, quota di 361.880. Nessun ammonito.

Leggi anche

Tutti pazzi per James, Napoli aspetta il campione colombiano

Se le vicende del calciomercato si potessero raccontare in un film De Laurentiis non potrebbe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *