Home / Calcio / Champions League 2018-2019: impresa Tottenham contro l’Ajax. Finale tutta inglese

Champions League 2018-2019: impresa Tottenham contro l’Ajax. Finale tutta inglese

Dopo l’impresa Liverpool, ieri sera è toccato al Tottenham: la partita di Champions League contro l’Ajax è stata da film. Una splendida vittoria quella del Tottenham contro uno scatenato Ajax, che aveva vinto 1-0 l’andata a Londra e che ad un passo dalla finale contro il Liverpool è stato letteralmente travolto dagli avversari.

L’Ajax, avanti di due gol, subito in vantaggio a pochi minuti dall’avvio della partita con rete di De Ligt, ha subito una rimonta incredibile da parte del Tottenham con gol finale di Lucas Moura al 95′. Sua la tripletta della vittoria.

Solo cinque minuti e l’Ajax trova il gol del vantaggio che apre la strada verso la finale di Madrid: sull’angolo dalla destra di Schone, De Ligt salta più alto di Alli e di testa infila il pallone nell’angolo alla destra di Lloris.

Il Tottenham cerca di reagire allo svantaggio ma senza successo, pur rendendosi pericolosi in diverse occasioni. Poi al 35’l’Ajax va di nuovo in rete con Ziyech, che calcia di prima con il sinistro verso il secondo palo e batte Lloris. E’ 2-0. Finisce il primo tempo.

Il secondo tempo è tutto firmato Tottenham: a dispetto di un Ajax già prospettato alla finale di Madrid, al 10′ della ripresa, il Tottenham trova il primo gol che riapre la partita. Segna Lucas Moura che poi segna ancora al 13′ e segna ancora al 95’ ribaltando e chiudendo una partita davvero avvincente.

E così da 2-0 iniziale per l’Ajax, la partita, quasi sullo scadere, viene completamente ribaltata dal Tottenham e si chiude 2-3, lanciando il Tottenham verso una finale tutta inglese contro il Liverpool.

Moura ha dichiarato: “Non ho parole per spiegare questo momento. Nell’intervallo, quando eravamo sotto di 2-0, ci siamo detti che se avessimo segnato un gol avremmo potuto farcela. E quando ho segnato il primo dei miei tre, abbiamo pensato: ecco…Ora, giocando così, tutto è possibile”. La finale si giocherà al Wanda Metropolitano di Madrid il 1 giugno: fischio d’inizio alle 21.

Leggi anche

Tutti pazzi per James, Napoli aspetta il campione colombiano

Se le vicende del calciomercato si potessero raccontare in un film De Laurentiis non potrebbe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *