Home / Calcio / Cessione Milan, con Sonny Wu al timone non c’è posto per Galliani e Barbara Berlusconi

Cessione Milan, con Sonny Wu al timone non c’è posto per Galliani e Barbara Berlusconi

La cessione definitiva del Milan è ormai alle porte, è già si delinea quella che sarà la sorte di alcuni protagonisti della storia recente rossonera, che saranno costretti a fare le valigie. Bloomberg ha rivelato il nome del capocordata che guida il gruppo che rileverà il 100% delle quote rossonere. Si tratta dell’ìmprenditore Sonny Wu a capo di una società cinese leader nel settore dell’energia rinnovabile.

Secondo quanto riferito dal quotidiano Repubblica, la rivoluzione societaria comporterà l’uscita di scena definitivo di Barbara Berlusconi e di Adriano Galliani, lo storico a.d rossonero che ha avuto un ruolo chiave nei successi del Milan degli ultimi 30 anni. Già in occasione della conferenza di presentazione di Montella, lo stesso Galliani aveva fatto capire che la sua uscita di scena sarebbe stata imminente dopo la definizione del passaggio di mano delle quote.

Sarà il 31 luglio il giorno X nel quale l’imprenditore Sonny Wu e Berlusconi dovranno apporre le firme per sancire definitivamente il trasferimento della totalità delle quote societarie in capo alla cordata cinese. Galliani guiderà comunque il mercato fino a fine agosto, poi si congederà dal Milan ma, forse, non dal mondo del calcio.

Leggi anche

Atalanta Lazio streaming, pronostico, probabili formazioni e orario tv

La presentazione di Atalanta Lazio, la sfida dell’Azzurri d’Italia in programma lunedì 17 dicembre Atalanta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *