Home / Calcio / Calciomercato Juventus, prossime ore decisive per l’arrivo di Sarri
Crescono le possibilità che sia Maurizio Sarri il prossimo allenatore della Juventus

Calciomercato Juventus, prossime ore decisive per l’arrivo di Sarri

Nonostante il campionato italiano di Serie A sia terminato da nemmeno una settimana, il calciomercato ha già infuocato le giornate degli appassionati e dei tifosi che sono sprofondati già in una crisi di astinenza che si risolverà solo all’inizio della prossima stagione.

E, come spesso accade, almeno in queste ultime stagioni, è la Juventus a tenere banco. Se l’anno scorso i bianconeri attesero la fine dei mondiali di calcio in Russia per mettere a segno, con una velocità davvero sorprendente, il colpo del secolo portando a Torino Cristiano Ronaldo, questa volta i riflettori si sono accesi subito. Ancora prima della fine ufficiale del campionato.

E questa volta il colpo tanto atteso non riguarda un calciatore in particolare. La casella che si dovrà riempire è quella dell’allenatore. E, tra conferme e smentite, accelerate e bruschi rallentamenti, le prossime saranno ore decisive per sapere se a guidare i campioni d’Italia nel campionato 2019/2020 sarà Maurizio Sarri.

Pep Guardiola, sarebbe lui il sogno proibito della Juventus per la panchina

Juventus, prossime ore decisive per Sarri

La Juventus quindi deve risolvere al più presto il rebus panchina. E i tasselli del mosaico dovrebbero andare a posto nel corso delle prossime ore che dovrebbero essere decisive. Chi sarà il prossimo allenatore della Juventus dunque?

L’addio di Massimiliano Allegri ha aperto le danze. E tra smentite e indiscrezioni, accelerate improvvise e bruschi rallentamenti, il ruolo del protagonista se lo è aggiudicato, non si sa quanto suo malgrado, Maurizio Sarri accostato ai bianconeri già prima della finale di Europa League, poi vinta dal suo Chelsea a Baku contro l’Arsenal.

Ovvio che le sue quotazioni da allora sono aumentate, ma il rebus che pure si sarebbe potuto sciogliere dopo il 29 maggio, è rimasto invece insoluto. Perché? Perché in realtà Sarri potrebbe essere solo un ripiego. La prima scelta, secondo i bene informati dovrebbe essre Pep Guardiola.

Calciomercato Juventus chi arriva in panchina

Sono ore decisive per conoscere il destino della Juventus. Che sta per chiudere e presto annuncerà chi arriva sulla panchina bianconera. Sembra sgonfiarsi in queste ore la pista che portava a Guardiola, il sogno nascosto che aveva dato la sua disponibilità a trasferirsi già lo scorso gennaio.

Il tecnico spagnolo però non dovrebbe riuscire a liberarsi dal Manchester City che lo avrebbe confermato alla guida tecnica dei Citizens anche per la prossima stagione. Questo avrebbe una conseguenza immediata: l’arrivo di Sarri sulla panchina bianconera.

Le speranze dei tifosi di Pep di vedere l’attuale allenatore del Manchester City, sedersi sulla panchina bianconera sono ridotte dunque al lumicino.

Chi arriva sia con Sarri che con Guardiola

Ma una società come la Juventus non può farsi distrarre dalle voci o dalle trattative in sede di calciomercato. C’è una squadra da rinforzare per puntare con ancora più decisione a raggiungere nuovi traguardi e conquistare nuove vittorie.

Per questo è stata già stilata una lista di calciatori che dovrebbero arrivare in bianconero sia se sulla panchina siederà Sarri che nel caso in cui sarà Guardiola a vincere il ballottaggio. Matthijs de Ligt è l’indiziato numero uno per ricoprire il ruolo di difensore centrale. Koulybaly invece resta il sogno proibito.

A centrocampo sta prendendo corpo il clamoroso ritorno di Paul Pagba. Ma anche Milinkovic-Savic è attenzionato in quanto piace ai due tecnici. L’obiettivo più prestigioso però è quello che riguarda il ruolo del regista che stando ai piani della società dovrebbe essere Isco. Chiesa ed Icardi chiuderebbero una cinquina davvero straordinaria.

Leggi anche

Marotta insiste con Dybala, nel mirino c’è sempre Lukaku

La battaglia tra Juventus ed Inter che nell’attesa di trasferirsi sui campi di gioco prosegue …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *