Home / Calcio / Calcio Serie A, settima giornata: Juventus nella tana di Bergamo

Calcio Serie A, settima giornata: Juventus nella tana di Bergamo

Prosegue, anche con la settima giornata del campionato di calcio 2017-2018 di Serie A, il duello a distanza tra il Napoli di Maurizio Sarri, e la Juventus di Massimiliano Allegri. Gli azzurri ed i bianconeri nei primi sei turni non potevano fare di meglio visto che hanno ottenuto sei vittorie in altrettante partite, ed hanno tra l’altro aggiornato l’almanacco delle statistiche.

Non era mai successo, infatti, che dopo sei turni di Serie A la Juventus ed il Napoli fossero appaiate in testa alla classifica a punteggio pieno. Sul Napoli, tra l’altro, gli scommettitori sono pronti a fare 1xbet login ed a piazzare le giocate sul match del quarto turno che gli azzurri giocheranno allo stadio San Paolo contro il Cagliari. Sebbene quella del mister Rastelli sia una formazione temibile, per i bookmaker Napoli-Cagliari è una gara da 1 fisso, ma chiaramente, per spuntare quote in scommessa singola più alte, si possono scegliere selezioni come il risultato esatto, il risultato primo tempo o magari l’over se come spesso accade il match dovesse essere vinto dagli uomini di Sarri in goleada.

Con l’infortunio al ginocchio di Arkadiusz Milik, tra l’altro, l’attacco del Napoli con Insigne, Mertens e Callejón sarà chiamato per i prossimi mesi a fare gli straordinari, ma c’è anche da dire che a questo punto il mister degli azzurri potrebbe gradualmente dare spazio anche ad Adam Ounas che ha le caratteristiche per poter essere il vice-Mertens.

D’altronde, rispetto alla passata stagione quando quasi sempre scendevano in campo gli stessi uomini, il mister Sarri sta riuscendo a ruotare sapientemente i suoi uomini tra campionato e coppa specie a centrocampo con Allan, Rog, Hamšík, Jorginho e Zieliński che, nel modulo dell’allenatore, sono ormai diventati dei giocatori intercambiabili senza incidere sul rendimento complessivo sul campo della squadra azzurra che, mai come quest’anno, sembra essere in tutto e per tutto l’anti-Juve.

E se contro il Cagliari l’impegno del Napoli appare semplice sulla carta, lo stesso non dicasi per la Juventus che nel settimo  turno andrà a Bergamo per giocare contro l’Atalanta del mister Gasperini. Per battere la Dea i bianconeri saranno chiamati a giocare una partita di grande intensità e soprattutto di grande attenzione in difesa visto che l’Atalanta è molto pericolosa nelle ripartenze. Inoltre, i tifosi della società bergamasca saranno come al solito, nel loro stadio, il dodicesimo uomo in campo a spingere l’Atalanta verso nuovi successi nell’anno del ritorno nelle coppe europee dopo ben 26 anni.

About renybang

Check Also

Napoli-Inter 0-0, finisce a reti bianche il big match del San Paolo

Napoli-Inter, è sfida scudetto dopo più di un quarto di secolo Si è concluso sullo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *