Home / Calcio / Calcio in lutto: l’aereo della Chapecoense si schianta a Medellin

Calcio in lutto: l’aereo della Chapecoense si schianta a Medellin

La squadra brasiliana del Chapecoense non c’è più. L’aereo dove viaggiava per recarsi in Colombia per una gara contro l’Atletico Nacional di Medellin, si è schiantato al suolo in Colombia. Solo 5 persone di un equipaggio di 72 passeggeri sono sopravvissuti al terribile disastro.

chapecoenseTra questi c’è anche il difensore centrale Alan Ruschel di 27 anni che è stato subito ricoverato all’Ospedale municipale del La Ceja. Le vittime sono in tutto 76 (l’equipaggio era composto da nove membri). Il velivolo sul quale viaggiava la Chapecoense era un British Aerospace 146 gestito da Lamia, la compagnia charter della Bolivia.

Probabilmente è stato un guasto all’impianto elettrico a determinare la perdita di quota e lo schianto in una zona di montagna a sud di Medellin. I piloti dell’aereo avevano inviato l’ultimo messaggio alle ore 22 di lunedi, poi non si è saputo più nulla. Le squadre di soccorso partite in seguito alla segnalazione ma hanno dovuto fare rientro a causa delle avverse condizioni meteo. La Chapecoense era attesa a Medellin per giocare la finale della Copa Sudamericana.

Una tragedia che per molti versi ricorda quella del Grande Torino, il cui aereo si schiantò sul Colle di Superga il 4 maggio del 1949. Allora le vittime furono 31.

Il Conmebol (la federazione calcistica sudamericana) ha annullato tutte le attività fino a nuovo ordine. La sfida si sarebbe dovuta giocare mercoledi.

About Redazione

Check Also

Bologna-Inter 1-1, Icardi dal dischetto risponde al gran gol di Verdi

Un bel Bologna impone il pareggio all’Inter nella sfida del turno infrasettimanale che apre la …

Un Commento

  1. Ragazzi in paradiso giocherete e sarete i campioni per l’eternità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *