Home / Calcio / Il calcio brasiliano in crisi, la nazionale eliminata dalla Coppa America

Il calcio brasiliano in crisi, la nazionale eliminata dalla Coppa America

Se questo può servire a consolarci può rappresentare sicuramente una buona notizia. Non siamo la sola nazionale dalle grandi tradizioni che versa in uno stato di pietosa crisi di talenti. Anche la scuola brasiliana non gode di certo di ottima salute, tutt’altro. Dopo essere stata travolta in semifinale dalla Germania nel mondiale casalingo, il Brasile va incontro ad un’altra disfatta in coppa America.

La squadra verdeoro perde l’ultima sfida del girone contro il Perù per 1-0 e viene clamorosamente estromesso anzitempo dal prosieguo della competizione. Fatale il gol subito al 75′ per mano di Ruidiaz che ha tramortito le speranze di potere andare avanti nella competizione. Per effetto di questa sconfitta il Brasile di Dunga ha chiuso il girone al terzo posto dietro Perù e Ecuador.

Per la nazionale carioca solo il magro bottino del successo facile e scontato su Haiti e il pareggio contro l’Ecuador. E’ il momento più basso della storia del calcio brasiliano, in passato vera e propria fucina di talenti straordinari. A parziale attenuante per Dunga, l’assenza di Neymar, Thiago Silva e Marcelo che il selezionatore ha deciso di non convocare. Defezioni pesanti che se da un lato rappresentano una giustificazione per la clamorosa debacle, dall’altra pongono sul banco degli imputato proprio il tecnico della Selecao, Dunga, le cui scelte faranno sicuramente discutere. Ora la posizione dell’ex giocatore della Fiorentina, sembra davvero in bilico.

About Redazione

Check Also

Champions League: Chelsea-Barcellona 1-1, azulgrana cinici e fortunati

Chelsea e Barcellona si dividono la posta nel big match degli ottavi di finale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *