Home / Calcio / Calcio: I 5 migliori attacchi d’Europa
Calcio: i 5 migliori attacchi d’Europa

Calcio: I 5 migliori attacchi d’Europa

Come ad ogni inizio di stagione che si rispetti, pullulano classifiche di ogni genere relative alle varie squadre che si contenderanno i tornei calcistici più prestigiosi del continente. Oggi ne stileremo una concernente i cinque attacchi più spaventosi dell’intero panorama europeo.

1. BARCELLONAIn testa alla graduatoria non può che esserci il trio delle meraviglie catalano, dai più indicato addirittura come il più forte attacco della storia del football. Messi-Suarez-Neymar garantiscono (assieme) oltre 100 gol a stagione alla causa del team guidato da Luis Enrique, ma non è solo una questione di numeri, bensì è la sensazione di onnipotenza tecnica che lasciano ad osservatori ed appassionati a spaventare gli avversari. L’intesa fra i tre è eccellente in campo, ma anche fuori. Un’amicizia cementata col tempo che porta frutti straordinari, con regolarità, al Camp Nou. Da quest’anno, a completare il reparto ci sarà il giovane fenomeno Dennis Suarez, di ritorno in Catalogna dopo due ottime annate trascorsi tra l’Andalusia (al Siviglia) e il Villarreal.

2. REAL MADRID – Subito a ridosso del Barcellona si colloca il trio d’attacco del Real Madrid, lo scorso anno capace di trascinare la squadra alla conquista della Champions, ma giungere al secondo posto in classifica nella Liga dietro proprio ai blaugrana. Le Merengues hanno confermato la BBC, corroborata almeno in parte dall’europeo strepitoso di Bale e Ronaldo ed hanno aggiunto Morata, canterano di ritorno dall’esperienza torinese alla Juventus. Sulle piste offensive agiranno anche due come James Rodriguez e Isco, chiamati con forza alla stagione del rilancio. In uscita, invece, Jese, ad un passo dal Paris Saint Germain.

3. JUVENTUS – La formazione italiana ha alzato ulteriormente l’asticella del proprio reparto offensivo, sostituendo il partente Morata con il capocannoniere della scorsa seria A, quel Gonzalo Higuain capace di chiudere il torneo tricolore con trentasei reti all’attivo (record assoluto). Confermatissimi Dybala (atteso ad un 16/17 da fenomeno assoluto) e Mandzukic, Marotta e Paratici hanno incastrato nel mosaico bianconero anche un tassello luminosissimo proveniente dai Balcani. Tra le fila dei bianconeri giocherà infatti Marco Pjaca, giovane attaccante di fulgido talento, conteso a lungo da tutte le big del continente.

4. BAYERN MONACO – Non troppi movimenti offensivi per la compagine di Carlo Ancelotti, che si presenta all’avvio della stagione con il comparto d’attacco del 15/16, e questo basta e avanza ad inserirla almeno in quarta posizione della classifica. Se ne è andato Goetze, ma la sensazione è che quel fenomeno di Ribery sia finalmente tornato alla condizione dei giorni migliori. Inoltre il mercato è ancora lungo. Chissà che alla fine non arrivi anche qualche innesto di spessore.

5. BORUSSIA DORTMUND – I Gialloneri hanno salutato senza troppa remore l’Armeno Mkhitaryan, ma hanno fatto la collezione di talenti in giro per la Germania e per l’Europa Intera. Sono giunti al Westfalen Stadion i due campioni del Mondo Goetze e Schurrle, e i potenziali crack del futuro Dembelè (subito luccicante in amichevole) ed Emre Mor. Un coacervo di talento, classe e qualità che Tuchel dovrà allestire nel migliore dei modi.

About renybang

Check Also

La lettera di Buffon ai tifosi della Juventus: ‘Siete stati la mia famiglia’

Stasera le strade di Gigi Buffon e della Juventus si separeranno per sempre. Una storia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *