Ultime News
Home / Calcio / Bruno Peres, rivelazione shock: ‘Conte mi voleva in nazionale’

Bruno Peres, rivelazione shock: ‘Conte mi voleva in nazionale’

Sono in costante aumento gli oriundi che vestono la maglia della nazionale azzurra. In passato Camoranesi (argentino con passaporto italiano) fu uno dei protagonisti in Germania del successo mondiale della nazionale di Lippi. Recentemente il talento del Palermo Vazquez ha accettato la convocazione in nazionale, essendo in possesso del doppio passaporto.

Nella nazionale che sta disputando gli europei in Francia, Ogbonna e Eder sono oriundi naturalizzati italiani. Non è andata cosi per il difensore del Torino, Bruno Peres, che proprio qualche giorno fa ha rivelato a ‘Tuttosport’ di avere rifiutato la possibilità di una naturalizzazione per giocare in maglia azzurra. ‘Ho ricevuto la proposta di essere naturalizzato italiano per difendere la maglia del Belpaese ma ho detto no per continuare ad inseguire una chance con il Brasile’.

Se Bruno Peres avesse accettato sarebbe stato quasi certamente convocato con la nazionale di Conte per Euro 2016, tenuto conto dell’esiguità delle scelte nel ruolo di esterno difensivo. Bruno Peres è finito nel mirino di alcuni club della Premier League e non solo, nelle ultime settimane. Il Watford ha presentato recentemente un’offerta da 14,5 milioni di euro, rifiutata da Urbano Cairo che chiede almeno 20 milioni per lasciar partire il forte esterno brasiliano.

Leggi anche

Parma Cagliari, pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Parma Cagliari, il match del Tardini che si giocherà sabato 22 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *