Ultime News
Home / Calcio / Bruno Peres troppo caro per il mercato italiano, parola di Moggi Jr
during the Serie A match between Torino FC and Cagliari Calcio at Stadio Olimpico di Torino on February 15, 2015 in Turin, Italy.

Bruno Peres troppo caro per il mercato italiano, parola di Moggi Jr

Il futuro di Bruno Peres dipenderà da un’asta internazionale che vedrà coinvolti alcuni top club europei. A profetizzare l’avvenire del difensore brasiliano del Torino è stato il procuratore (per l’Italia) Alessandro Moggi, che in una intervista ha escluso il possibile approdo del forte esterno in una big del calcio italiano.

‘Il Torino è una bottega esosa per il calcio italiano, e non penso che sia abbordabile per le nostre squadre’ ha dichiarato ai cronisti il procuratore. In passato, è stata la Roma la società più intraprendente nel dare la caccia a Peres ma l’offerta giallorossa non è mai stata ritenuta congrua da Urbano Cairo. Al  momento, Bayern Monaco, Barcellona, Chelsea e Psg avrebbero effettuato timidi sondaggi, che potrebbero però diventare molto più consistenti nelle prossime settimane, soprattutto se la ricerca di un esterno destro in Europa dovesse diventare sempre più ardua e costosa.

Al  momento non sono state presentate offerte ufficiali, ma è ormai chiara la volontà del giocatore di fare il salto di qualità lasciando la maglia granata per approdare verso lidi più allettanti. Bruno Peres, classe ’89 è approdato al Toro nel 2014, sponda Santos, dove ha disputato 67 gare andando a bersaglio in 6 occasioni (alcune di pregevole fattura). Nel novembre del 2015 ha firmato il rinnovo del contratto raddoppiando l’ingaggio (800 mila euro) e legandosi alla squadra granata fino al 2020.

Leggi anche

Dudelange Milan, streaming, orario tv e probabili formazioni

Ecco la presentazione di Dudelange-Milan, la sfida valevole per la prima giornata di Europa League. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *