Home / Calcio / Blatter indagato per corruzione in Austria: prosegue il calvario per l’ex capo della Fifa

Blatter indagato per corruzione in Austria: prosegue il calvario per l’ex capo della Fifa

Piove sul bagnato per l’ex presidente della Fifa, Josep Blatter, coinvolto in una nuova inchiesta per corruzione dopo gli scandali del passato che lo hanno indotto a rimettere il mandato. Secondo una indiscrezione riportata da Mediaset Premium, l’ex capo della Fifa avrebbe effettuato una donazione da 100 mila euro a beneficio di Leo Windtner, allora presidente della Ofb, la Federcalcio austriaca.

La magistratura austriaca vuol fare chiarezza su questo episodio avvenuto nel 2015, poco prima delle elezioni che hanno poi visto Blatter confermato al vertice del massimo organismo calcistico mondiale. La somma sarebbe finita sul conto di una fondazione appartenente alla moglie di Windtner, ufficialmente allo scopo di finanziare un progetto a sostegno di giovani calciatori keniani.

La Federcalcio austriaca ha negato ogni ipotesi di coinvolgimento e di avere mai fatto richiesta di un finanziamento. “Non ho dato nulla a Blatter – ha dichiara Windtner alla stampa austriaca – tutto era trasparente e ogni centesimo adeguatamente registrato. Non ho nulla da rimproverarmi’. Proprio in questi giorni, Sepp Blatter ha espresso il proprio giudizio contrario all’uso del Var ai mondiali di Russia 2018. ‘Non si può usare il Mondiale come una cavia per un intervento così pesante nello sviluppo del gioco – ha dichiarato l’ex capo della Fifa – sarebbe un errore utilizzare la prova televisiva in Russia, il sistema non è maturo, molte nazioni lo usano in maniera diversa’.

About Redazione

Check Also

La Fifa potrebbe bloccare il mercato del Chelsea: lo scandalo del tesseramento dei minorenni

Il grido d’allarme della Fifa potrebbe profilare un vero e proprio scandalo che riguarda uno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *